Arrigo Sacchi, Gianni Mura e il magistrato Morosini “conquistano” Gabicce spiegando perché deve vincere il migliore

di 

3 agosto 2014

GABICCE MARE  – Il Comune di Gabicce Mare ha partecipato alla manifestazione organizzata dall’Associazione Rimbalzi Fuori Campo “Giochi della Legalità” nella serata di venerdì 1 agosto, alle ore 21, in piazza Municipio, dove si è tenuto il dibattito pubblico “La lealtà e lo
Sport. Che vinca il migliore!”.

Protagonisti il Magistrato Piergiorgio Morosini, il grande giornalista Gianni Mura e l’ex allenatore di calcio Arrigo Sacchi, dimissionario Coordinatore Tecnico Nazionali giovanili di calcio.

Erano presenti, inoltre: Francesca Porcellato (Campionessa Paralimpica); l’Onorevole Alessia Morani (Membro Commissione Giustizia Camera dei Deputati); Claudio Palomba (Prefetto di Rimini) e Antonio Lauriola (Questore di Pesaro). Una piazza gremita di pubblico che ha ascoltato i relatori della manifestazione, tra i quali anche l’ex calciatore  cattolichino Eraldo Pecci.
“E’ un grande onore per noi ospitare questa serata- ha sottolineato il Sindaco di Gabicce Mare Domenico Pascuzzi – Diffondere il messaggio della legalità è fondamentale anche in ambito sportivo. Un ringraziamento particolare va all’Associazione Rimbalzi  Fuori Campo che ha scelto Gabicce Mare per il momento culturale dei Giochi della Legalità e a Piergiorgio Morosini, promotore di questa iniziativa, con cui mi congratulo per essere stato da poco eletto membro del Consiglio Superiore della Magistratura. Gabicce Mare sarà sempre più disponibile ad ospitare manifestazioni di questo genere, affinché si possa diffondere, tra i cittadini, la cultura della legalità in ogni ambito della vita sociale ed economica.

LE FOTO DI AMATO BALLANTE:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>