Vis al Benelli contro la Recanatese per tornare alla vittoria: oggi alle 14.30 (diretta testuale su pu24)

di 

8 marzo 2015

Vis Pesaro 2015PESARO – Una gara da vincere. Senza se e senza ma. Oggi la Vis Pesaro ospita una Recanatese che il 2-1 in extremis di settimana scorsa ha messo in condizione di relativa tranquillità, visto il +6 attuale sulla zona calda (leggasi playout).

I playout, invece, per i biancorossi non sono un incubo ma l’obiettivo plausibile, per provare a raddrizzare una stagione che fino a qualche settimana fa sembrava spacciata. Coi due pareggi esterni nelle ultime due la classifica non è migliorata di chissà quanto, ma almeno le gare di Teramo col San Nicolò e di Matelica hanno restituito alla tifoseria una squadra, che con tutti i suoi limiti lotta e corre, con un’idea di gioco ben precisa.

La quarta Vis di Ceccarini sarà uguale alle precedenti nel modulo: un 4-3-3 che in fase di non possesso diventa 4-5-1. La novità, l’unica rispetto a domenica, potrebbe essere dettata dall’esigenza di dare più peso offensivo a un team che fatica tremendamente a vedere la porta, inserendo Evacuo nei tre davanti al posto del comunque diligente, ma sicuramente più difensivo, Bartolucci. Per il resto stessa formazione di Matelica, con Teodorani in porta (Osso sta bene ma è il mister considera un peccato capitale lasciar fuori il romagnolo che qualche anno fa era nel giro del Cesena prima squadra), Labriola e Brighi centrali, Fabbri e Dominici terzini. In mediana, ai lati del playmaker Ruffini che agirà ancora una volta basso come scudo davanti alla difesa, Granaiola e Rossoni, sperando che il baby centrocampista bagni la convocazione nella Nazionale under 18 della Lnd con una bella prestazione e – perché no? – con una rete. Ancora out Martini, Zanigni è relegato in panchina pronto a entrare a gara in corso per smentire i detrattori.

La Recanatese si presenterà a Pesaro senza Moriconi, ma con Patrini e Traini, inseriti nella lista dei convocati nonostante in settimana abbiano accusato problemi di natura fisica. Mister Lamberto Magrini anche recupera Comotto, ma è alle prese con qualche dubbio di formazione dovuto a una prestazione sottotono – soprattutto nello spirito e nella voglia – nel test infrasettimanale col Chiesanuova che lo ha fatto andare su tutte le furie.

Al Benelli fischia Davide Moriconi di Roma 2, assistito da Giuseppe Di Giacinto di Teramo e Francesco Giancaglini di Vasto. Moriconi è un arbitro al primo anno di serie D, con appena 12 partite d’Interregionale dirette tra cui due del girone F (Castelfidardo-Cheti 1-0, Jesina-Amiternina 1-1).

Quello odierno sarà il 18esimo derby della storia tra Vis e Recanatese: finora 5 vittorie rossiniane, 6 leopardiani e 6 pareggi. All’andata finì 1-1, con Granaiola a rispondere all’ex Fano Marolda, in un match in cui i pesaresi giocarono 87 minuti con l’uomo in meno per un’espulsione di Zanigni ingiusta come poche.

Sarà possibile seguire Vis-Recanatese su pu24.it con la diretta testuale come di consueto, a cui seguirà il servizio completo.

IL 25ESIMO TURNO

Domenica 8 marzo (ore 14.30)
Amiternina – Sambenedettese
Campobasso – Matelica
Celano – Fano
Civitanovese – Giulianova
Fermana – Maceratese
Jesina – Castelfidarardo
San Nicolò – Chieti
Termoli – Olympia Agnonese
Vis Pesaro – Recanatese

LA CLASSIFICA DOPO 24 GIORNATE

Maceratese 56
Fano 50
Sambenedettese 45
Campobasso 43
Civitanovese 40
Matelica 40
Chieti 37
Jesina 33
San Nicolò 33
Fermana 33
Giulianova 30
Recanatese 29
Amiternina 23
Castelfidardo 22
Olympia Agnonese 22
Termoli 17
Vis Pesaro 16
Celano 14

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>