Vis Pesaro – Recanatese 2-0, gol pazzesco di De Iulis, bis di Zanigni. Biancorossi super

di 

8 marzo 2015

VIS PESARO – RECANATESE 2-0

VIS PESARO (4-3-3): Teodorani; Fabbri, Labriola, Brighi, Dominici; Rossoni, Ruffini, Granaiola; Evacuo (24′ st Bartolucci), De Iulis (30′ st Zanigni), Bugaro. A disp.: Osso, Pangrazi, Vagnini, Rosati, Filippucci,  Torelli, Rossi. All.Ceccarini

RECANATESE (4-3-1-2 ): Verdicchio; Gleboki, Comotto, Narducci, Brugiapaglia; Di Iulio (17′ st Agostinelli L.), Scartozzi, Rapacini (38’st Monachesi); Agostinelli M. (8′ st Gigli); Marolda, Galli. A disp.: Cartechini, Candidi, Patrizi, Traini, Pasquini, Garcia. All. Magrini

ARBITRO: Moriconi di Roma 2

MARCATORI: 32′ pt De Iulis (V), 35′ st Zanigni (V)

NOTE: Spettatori: 700 circa (paganti 216 per un incasso di 2245 euro), presenti una cinquantina di tifosi recanatesi. Ammoniti: De Iulis (V), Comotto (R), Ruffini (V), Galli (R), Gigli (R), Brugiapaglia (R), Narducci (R). Angoli: 3-1. Recuperi: pt 1′, st 4′

PESARO – Fare gol, vincere e tornare in corsa per la salvezza. E’ questo il triplice obiettivo della Vis che, dopo due trasferte consecutive (con altrettanti pareggi importanti, quasi stretti), torna a giocare al Benelli. Avversaria di turno la Recanatese che, all’andata, impose l’1-1 ai biancorossi (Marolda, Granaiola).

Evacuo classe '96 tenta il colpo di testa

Evacuo classe ’96 tenta il colpo di testa

La Vis in casa non segna dal gol di Rossi contro l’Amiternina (1-1, 11 gennaio) e, in generale, non fa gol su azione da 490′. Sarà il derby numero 18 tra Vis e Recanatese: mister Ceccarini, con il solo Martini indisponibile, alla sua quarta presenza biancorossa dovrebbe confermare per la quarta volta il 4-3-3 nella sua versione più belligerante, con Evacuo ala destra al posto di Bartolucci (unico cambio rispetto le ultime due partite). In campo anche il baby Rossoni, classe ’97, fresco di convocazione con la Nazionale U18 per il torneo internazionale Caput Mundi, a Roma, che inizierà domani contro il Galles.

Tra i 21 convocati di mister Magrini non ci sono invece gli infortunati Moriconi e Mosconi. Torna l’esperto centrale Comotto, recuperato dalla frattura al mignolo del mese scorso. Patrizi e Traini, comunque in lista, sono invece reduci da una settimana di lavoro differenziato. Visto l’attuale +6 leopardiano sulla zona playout, alla Recanatese potrebbe non dispiacere il pareggio. Magrini dovrebbe schierare la squadra con il 4-4-2, con il rientrante Gigli esterno, o con il 4-3-1-2 con Matteo Agostinelli dietro la coppia Marolda-Galli.

Arbitrerà Moriconi di Roma 2, alla sua 13esima partita in D.

De Iulis festeggia il gol sotto la tribuna

De Iulis festeggia il gol sotto la tribuna

Corposo, per entrambe, l’elenco dei diffidati: Di Iulio, Brugiapaglia e Monachesi tra i leopardiani, Bugaro, Fabbri, Granaiola, Rossi e Labriola per la Vis.

Siamo in attesa delle formazioni ufficiali.

ore 14.28: formazioni confermate. Vis con Evacuo a destra, Recanatese con Agostinelli ad agire dietro la coppia Marolda-Galli, con Comotto al rientro in difesa per Patrizi che, non al meglio, si accomoda in panchina.

3′ Punizione a giro di Bugaro dai 20 metri abbondanti: Verdicchio si allunga sul primo palo e devia in angolo. Sugli sviluppi del corner, imbeccato da Ruffini, ancora Bugaro, a destra, converge in area e mette in mezzo teso sul primo palo. Verdicchio, con i piedi, libera l’area non senza affanni.

Buona Vis, subito in attacco: Bugaro costringe la fallo Gleboki, sulla punizione di Granaiola ribattuta dalla barriera Ruffini trova la conclusione secca nelle specchio ma Verdicchio c’è (5′).

6′ Incursione centrale di De Iulis tra tre uomini ma, all’ingresso in area, la conclusione viene leggermente smorzata da un difensore diventando facile preda di Verdicchio. Solo Vis in questi primi minuti.

9′ Percussione di Bugaro a sinistra, stile Morata contro il Dortmund, conclusione tagliatissima sul secondo palo, Fabbri converge da destra ma conclusione trova sulla traiettoria l’ostruzione di Brugiapaglia.

21′ Gol annullato per fuorigioco alla Vis: punizione di Bugaro dalla sinistra, Evacuo sul secondo palo la rimette in mezzo e De Iulis, rapidissimo, la butta dentro di testa. L’assistente vede il fuorigioco e annulla.

22′ Bellissima combinazione vissina: Bugaro gioca col cuoio e trova il filtrante per Dominici che taglia in mezzo, De Iulis arriva con il piede ma la difesa recanatese fa muro.

28′ incredibile occasione mangiata dalla Vis: Bugaro, strepitoso oggi, ingrana la marcia e trova il fondo tagliando in mezzo per De Iulis che ci arriva ma trova la respinta, la palla arriva larga a destra per Evacuo che tenta l’esterno destro, il tiro destinato fuori sul secondo palo trova la nuova deviazione di De Iulis che, a un metro dalla porta, non trova la prontezza: palla fuori. Un flipper non sfruttato.

32′ Gol ciclonico di De Iulis: destro di prima intenzione, spalle alla porta, dal limite dell’area, dal vertice sinistro, sul secondo palo di Verdicchio. Una fiondata pazzesca: 1-0. Questo è De Iulis, questi sono i colpi dell’attaccante romano.

33′ Evacuo di testa, su traversone di Bugaro, trova Verdicchio alla parata.

La Recanatese non riesce ad organizzare una manovra credibile, con Marolda e Galli costantemente anticipati da Brighi, Labriola e Dominici. Deludente anche Agostinelli, marcato stretto da Granaiola.

Finisce il primo tempo: Vis-Recanatese 1-0, rete spettacolare di De Iulis.

Secondo tempo: non ci sono cambi, Vis subito all’attacco.

6′ Occasionissima Vis per il raddoppio: Granaiola ruba palla a centrocampo e allarga a destra per Evacuo che salta un uomo e, al limite, invece di passare a De Iulis, tenta la conclusione rimpallata da un difensore.

8 ‘ Cambio nella Recanatese: esce Agostinelli, entra Gigli.

Ceccarini manda a scaldare tutta la panchina.

10′ Lancio di Ruffini filtrante per Bugaro che a tu per tu con Verdicchio non trova il tempo ma reclama un contatto al limite dell’area. Poi sul pallone vagante si avventa De Iulis che con una spallata travolge Verdicchio: l’arbitro vede il fallo.

16′ prima occasione Recanatese: angolo di Gigli, Comotto svetta di testa e la palla sfila di un niente sul secondo palo.

La Recabatese con Luca Gostinelli largo a sinistra e Gigli interno di destra passa al 4-3-3 con Marolda a destra.

Fase più equilibrata della partita, la Recanatese ha guadagnato qualche metro. La Vis, fisicamente, appare leggermente calata.

Vis che prova a spezzare la leggera pressione, comunque senza sbocchi apparenti, della Recanatese: dentro Zanigni per un De Iulis spremutissimo e applauditissimo (30′ st). Non piace l’atteggiamento dell’arbitro che, in alcune occasioni, non ha estratto il cartellino giallo per falli plateali a centrocampo.

35′ st Raddoppio Vis: punizione di Bugaro dalla destra, tesa, sul primo palo. Zanigni prende il tempo a tutti e segna il 2-0 che mette in cassaforte la vittoria.

“VI VOGLIAMO COSI'” canta il Prato. Non si sentiva da tempo…

Dominici pare non farcela per crampi, Ceccarini chiama Filippucci ma alla fine il cambio non si fa: il capitano tiene duro.

47′ Galli sbaglia un gol fatto in area. Giornataccia per tutta la Recanatese.

Finisce 2-0 per la Vis che torna a vincere dopo 7 turni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>