Donini: “Doppia preferenza di genere necessaria per impegno politico femminile”

di 

10 marzo 2015

“Apprendo con piacere della determinazione della consigliera regionale Bellabarba a proposito dell’introduzione della doppia preferenza di genere”, sottolinea Ninel Donini.

“E’ stata questa uno dei principali obiettivi della mia campagna elettorale per le primarie del centrosinistra. Partiamo da qui per invitare tutte le donne impegnate nei partiti per costruire un movimento che ci veda protagoniste del cambiamento. Sentiamo la necessità di una legge elettorale che riconosca l’impegno, il valore ed il contributo della presenza femminile”, spiega l’esponente di Italia dei Valori.

“Aggiungo che nella modifica necessaria della legge elettorale collegata alla riduzione dei consiglieri regionali, il nostro Consiglio regionale si è dimostrato più arretrato di quanto non lo fossero gli autori della legge elettorale per il Parlamento nazionale ed europeo”, dice ancora la Donini.

“Mi riferisco non solo alla mancata introduzione della doppia preferenza di genere, ma anche al mantenimento della raccolta delle firme, per la presentazione delle liste, modalità che non considera la differenza oggettiva tra partiti presenti in Consiglio regionale e movimenti che, legittimamente nascono, ma che devono dimostrare un loro radica mento nella società. Mi auguro che nei prossimi giorni, ed in tempo utile, il Consiglio regionale si faccia carico di queste modifiche”, conclude Ninel Donini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>