Serie D, Amiternina stangata dal giudice sportivo. Rossoni in finale con la Nazionale: a Macerata ci sarà? Scatta la prevendita

di 

11 marzo 2015

Pugno duro del Giudice Sportivo di Serie D: campo dell’Amiternina squalificato per due turni, che saranno disputati a porte chiuse in campo neutro, con 2000 euro di multa. Due giornate a Diciccio (Amiternina), una a Lenart D. (Amiternina) Borghetti (Samb), Luzi (Celano), Di Iulio (Recanatese), Iaboni (D.Nicolò), Fatica (Fano), Brugiapaglia (Recanatese).

PREVENDITA nominale, da PRODI SPORT (largo Ascoli Piceno) per i tifosi della Vis fino alle ore 19 di sabato: costo 12 euro

ROSSONI IN FINALE AL CAPUT MUNDI CON LA NAZIONALE U18, CI SARA’ DOMENICA A MACERATA?

 

La nazionale under 18 di Stefano Rossoni, vincendo 3-2 in rimonta contro Malta si è qualificata con anticipo per la finalissima di venerdì mattina 20 marzo contro una tra Inghilterra e Lazio. Domani ultimo ininfluente turno eliminatorio contro l’Albania. Per il baby centrocampista pesarese un tour de force che lo riporterà agli ordini di Ceccarini solo sabato mattina per la rifinitura. Speriamo in condizioni utili per poter sostenere un appuntamento importante come il derby di Macerata.

Giovanili, i Pulcini al torneo di Sarzana contro Juventus, Empoli e Lucchese

 

Anche quest’anno le squadre dei Pulcini della Vis Pesaro sono state invitate a disputare a Pasqua, a Sarzana (SP), la quarta edizione del torneo internazionale “Tartan”, riservato, pressoché esclusivamente, a società professionistiche.
Ecco, allora, che i 2006 di Terracciano affronteranno nella gara d’apertura nientemeno che la JUVENTUS, per poi “riposarsi” affrontando EMPOLI e LUCCHESE.
Per i 2005 di Tarini l’esordio è invece con i dirimpettai della Mole Antonelliana, il TORINO, anche loro si “riposeranno” poi con l’EMPOLI, per affrontare, infine, PARMA e SPEZIA.
Esordio per i 2004 di Rossini contro il CHIEVO VERONA, poi SPEZIA e per chiudere con un tocco internazionale con gli ungheresi dell’ HONVED DEBRECENI.
Nella fase finale si potrebbero incontrare anche Milan, Lazio, Bologna, Genoa o Monaco 1860 iscritte negli altri gironi del torneo.
Comunque vada sarà un’esperienza indimenticabile, anche per i numerosi famigliari al seguito

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>