Misano World Circuit: pista riasfaltata a tempo di record. E ora la pista è modulabile in 3 versioni

di 

14 marzo 2015

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Rispettati i tempi della riasfaltatura. Anzi, lavori ultimati in leggero anticipo. La Pesaresi SpA, azienda riminese leader nel settore delle costruzioni stradali ha consegnato alla Santa Monica SpA dopo dieci giorni di lavoro un circuito completamente riasfaltato nei suoi tradizionali 4.226 mt con la possibilità, realizzando quella che era da sempre una grande ambizione, di poter modulare la pista secondo le diverse necessità sportive e commerciali, con due nuovi tracciati che si aggiungono dopo la realizzazione di due raccordi.

Il progetto è stato curato da Jarno Zaffelli titolare della Dromo Italian Applied Circuit Design, uno dei maggiori esperti mondiali nella progettazione di autodromi. I lavori sono stati condotti in piena sintonia con le federazioni sportive competenti e Franco Uncini, responsabile della sicurezza FMI sui circuiti della MotoGP.

Nasce quindi la ‘Brutapela Track’, da 986 metri, posizionata a ridosso della omonima tribuna che scalda il tifo in occasione delle grandi competizioni mondiali. La Brutapela Track occupa la zona del Rio e la variante del Parco con le sue sette curve.

La seconda pista che può essere ricavata è stata denominata ‘3.5 Track’, è lunga 3.211 mettri con nove curve. La prerogativa che balza agli occhi è la grande visibilità garantita per chi occupa le tribune del rettilineo e lungo il circuito lungo il curvone e sul prato.

I lavori hanno impegnato per 14 giorni una ottantina di addetti, 50 mezzi per la sistemazione di cinquemila tonnellate di asfalto e sofisticatissimi sistemi di posizionamento 3D basati sul rilievo a laser DTS™.

Ora Misano World Circuit propone una ineguagliabile offerta complessiva. Cinque le piste disponibili: le due appena realizzate, l’Arena Flat Track inaugurata ad inizio 2015 e già punto di riferimento per i cultori del Track Racing e degli allenamenti dei grandi campioni delle due ruote, nonché protagonista nel week end di altre gare ufficiali; infine la pista internazionale e la pista prove.

Andrea Albani e Umberto Trevi sul Misano World Circuit

Andrea Albani e Umberto Trevi sul Misano World Circuit

“Il progetto realizzato – commenta Umberto Trevi, vicepresidente di Santa Monica SpA – consolida Misano World Circuit fra gli impianti più moderni d’Europa, nonché potente volano economico per il territorio. Gli investimenti prodotti sono anche il segno di una volontà precisa, quella di attirare sulla Riviera di Rimini e in piena connessione con la Repubblica di San Marino, eventi sempre più spettacolari, sia sportivi che commerciali, in un contesto che guarda alla sicurezza come valore primario. Già oggi siamo su oltre 600mila presenze annue, ma possiamo crescere e nel contempo rappresentiamo la palestra nella quale crescono i grandi talenti del motorismo mondiale e nella quale grazie alle nuove realizzazione sarà possibile modulare l’offerta a livelli impareggiabili”.

“La pista riasfaltata – dice Andrea Albani, coordinatore generale di MWC – sarà subito protagonista la prossima settimana con la presentazione di una nuova auto della Peugeot e con i test ufficiali del prestigioso campionato automobilistico Blancpain GT Series. Ci prepariamo ad un avvio di stagione intenso, con sei gare di moto, altrettante di auto, due di Flat Track e due di autocross, poi il Week End del Camionista, oltre a tutti gli appuntamenti commerciali e le prove private”.

Misano World Circuit: ecco la Brutapela e la 3.5 Track

Misano World Circuit: ecco la Brutapela e la 3.5 Track

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>