Dovizioso frantuma il record di Stoner, Rossi quinto. Sotto i riflettori del Qatar è ancora Ducati

di 

15 marzo 2015

Rosso Ducati anche nel secondo giorni di test a Losail. Se ieri davanti a tutti c’è stato Andrea Iannone, oggi alle ore 21 italiane (le 23 in Qatar) quando la bandiera a scacchi ha sancito la fine della seconda giornata di test, il più veloce è stato Andrea Dovizioso.

Un crono, quello del forlivese in sella alla Go 15, che la dice lunga: 1’54”907.

Con questo tempo il Dovi ha frantumato il record di Stoner (1’55”153 siglato con la Ducati), che resisteva dal 2008.

A girare sotto il tempo di Stoner anche Marquez, oggi secondo ( 1’55”091) e Iannone (1’55”104).

Valentino Rossi in Qatar

Valentino Rossi in Qatar. Immagine tratta da twitter

La Honda nella morsa delle Ducati in questi test, non era nei pensieri nemmeno dei ducatisti più convinti: è semplicemente una bella favola, bellissima e Marquez “nel panino” dei due Andrea tricolori è ancora più bello e viene spontaneo gridare W l’Italia, Forza Ducati.

Dietro ai primi tre c’è Lorenzo ( +0.598), quindi Vale ( +0.674) entrambi accusano un distacco “consistente”.

Non è un bel segnale per i due alfieri della Yamaha : quest’anno Jorge e Vale oltre che con Marquez dovranno fare i conti anche con la Ducati che ben presto perderà il “vantaggio Open” perché, con questa Gp15, potrebbero presto regalare belle soddisfazioni agli appassionati nostrani.

Vale ha vissuto una giornata difficile ( a due ore dalla fine del test era 14esimo) poi un colpo di reni ed è risalito al quinto posto precedendo Pedrosa che, se lo scorso anno era (quasi sempre) quarto, quest’anno chiude sesto.

Ieri Dani ha chiuso quinto perché le Yamaha erano più in difficoltà di oggi.

Buon settimo Crutchlow, decimo un sorprendete Abraham, non bene gli altri italiani con Pirro in ella alla Ducati “lab” 19esimo, 22esimo Petrucci, 25esimo De Angelis 26esimo Melandri.

Domani terzo giorno di test: e se la Ducati “indosserà” le gomme supersoft, dove arriverà? Vedremo.

4 Commenti to “Dovizioso frantuma il record di Stoner, Rossi quinto. Sotto i riflettori del Qatar è ancora Ducati”

  1. Marco scrive:

    Ma se per il 99% dei pesaresi la Benelli è cinese, perchè la Ducati rimane italiana? Non l’avevano venduta ai tedeschi?

  2. IL BARISTA scrive:

    Direi che siamo tutti pronti per un bel campionato come da anni non se ne vedevano, e aveva ragione Vale a preoccuparsi e aveva ragione il Brusco quando scriveva settimane (forse mesi) fa che quest’anno la ducati aveva fatto un missile che teneva la strada.

  3. Arnaldo scrive:

    Marco ha ragione i soldi sono dell’audi (minuscolo) ma la Testa è italiana, l’ìing.DallIgna i Tecnici i Piloti W L’Italia.

  4. dai de gas scrive:

    Forse marco è un tifoso di Rossi…. forza Andrea…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>