No al razzismo, parla Amnesty: iniziativa del Comune

di 

16 marzo 2015

Manifestazione no razzismo 3

No al razzismo

PESARO – “Accendi la mente, spegni i pregiudizi”. Questo è lo slogan scelto per l’XI “Settimana d’azione contro il razzismo”, in programma dal 16 al al 22 marzo e organizzata dall’Unar (Ufficio nazionale contro le discriminazioni razziali della presidenza del Consiglio).

Alla campagna ha aderito l’Anci e, grazie ad Amnesty international anche il Comune di Pesaro, che ha dato il patrocinio ad un’iniziativa organizzata dalla sezione locale. Migrazione e violazione di diritti umani, infatti, sono strettamente connessi. E l’azione di Amnesty è fondamentale.

Mercoledì 18 febbraio, dunque, alle 18.30, alla libreria il Catalogo (in via Castelfidardo a Pesaro) verrà presentato il rapporto Amnesty 2014-2015 sui diritti umani.

Si tratta di una indagine che fotografa le violazioni dei diritti umani ma presenta anche testimonianze sul coraggio e la determinazione di donne e uomini che si battono per difenderli, spesso in circostanze difficili e rischiose. Ed è a queste donne e questi uomini che è dedicato. Il volume è edito da Castelvecchi.

Mercoledì, si parlerà anche della situazione dei profughi e dei migranti che il territorio di Pesaro ha accolto.

All’incontro parteciperanno Marco Vitali, attivista di Amnesty sezione pesarese e Paolo Pignocchi responsabile del Coordinamento europeo e membro del Comitato direttivo nazionale.

Il rapporto fotografa molto bene anche la situazione italiana e la sistematica violazione dei diritti umani dei cittadini migranti, che spesso scappano dalle guerre.

“Il 2014 è stato un anno catastrofico per milioni di persone intrappolate nella violenza – scrive Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia – La risposta globale ai conflitti e alle violazioni commesse dagli Stati e dai gruppi armati è stata vergognosa e inefficace”.

Da qui la sollecitazione ad agire con urgenza di fronte alla mutata natura dei conflitti per la protezione di civili dalla terribile violnza dei gruppi armati.

Per informazioni consultare la pagina https://www.facebook.com/events/1598981983650550/. Altre informazioni su http:/rapporto annuale. Amnesty.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>