All’Itc Battisti studenti da Svezia, Francia e Germania

di 

17 marzo 2015

Assessore Del Bianco e professor Tenedini

Assessore Del Bianco e professor Tenedini

FANO – Sono stati accolti nella sala della Concordia dall’assessore Caterina Del Bianco gli studenti proveniente dalla Svezia, Francia e Germania che insieme ai ragazzi dell’ITC Battisti di Fano hanno parteicipato al progetto denominato “Erasmus Plus”.

Il bene dell’acqua è il filo conduttore del progetto europeo il cui obiettivo è quello di raccogliere dati, documenti e altro materiale pertinente al tema in modo da sensibilizzare e rendere coscienti gli studenti dell’importanza di questo bene prezioso sia dal punto di vista biologico che culturale. “Al termine di questo percorso biennale – ha spiegato il professor Aldo Tenedini, ideatore e responsabile del progetto per l’Istituto Battisti – è prevista la creazione di una mappa delle acque delle regioni europee interessate, la produzione di un dizionario multilingue per meglio descrivere i fenomeni delle acque, la produzione di un libro d’arte e di un calendario, la raccolta di brani musicali di ogni epoca sempre ispirati all’acqua”.

Foto studenti nella sala della Concordia

Foto studenti nella sala della Concordia

E’ motivo di grande orgoglio per l’Amministrazione per la nostra città – ha detto l’assessore Del Bianco – avere oggi ospiti tanti studenti provenienti da tre diverse nazioni: un progetto che ci consente grazie all’ottimo lavori svolto dall’Istituto Battisti, di mettere a confronto culture diverse, un modo nuovo di dialogare per sviluppare una creatività necessaria alla crescita di tutti gli studenti”.

Dopo una visita guidata alla nostra città e la porto, saranno protagonisti di escursioni con meta finale al Furlo e alla città di Urbino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>