Judo Fazi Pesaro: pronti per Millennium e Campionato Italiano Cadetti

di 

17 marzo 2015

PESARO – Ultimi giorni di preparativi e di iscrizioni possibili per la 36.ma edizione di Millennium Judo / 2.o Memorial Luciana Dall’Ora, in calendario al PalaDionigi di Montecchio per sabato 28 marzo (gara valida per il Gran Premio Giovanissimi, aperto ad atleti e atlete nati tra il 2004 e il 2009) e domenica 29 marzo 2015 (Gran Premio Marche, per atleti nati tra il 2001 e il 2003), con ingresso gratuito per tutti gli spettatori e inizio gare il sabato alle ore 15 e la domenica alle 8,30.

Judo Fazi Pesaro 2015

Judo Fazi Pesaro 2015

Una manifestazione che vedrà sfidarsi tra loro almeno 300 atleti, organizzata ancora una volta dall’Associazione Sportiva Judo Fazi Pesaro Urbino, che riesce a mettere in campo un’intensa attività di corsi settimanali di judo e difesa personale, la partecipazione a competizioni in tutta Italia, una capacità organizzativa degna di eventi a livello nazionale, dove peraltro sono attesi anche alcuni giovanissimi che calcheranno per la prima volta il terreno di gara.
“In effetti – commenta il Direttore Sportivo Guy Ruelle – la Judo Fazi è ormai impegnata a tutto campo, grazie ad uno staff di tecnici appassionati e competenti che seguono gli atleti in ogni fase, partecipando in modo totale alla vita dell’Associazione. Uno sforzo notevole, fisico, mentale, economico, organizzativo, confortato peraltro da continui e ottimi risultati sportivi. La scelta fatta da due anni a questa parte, di curare in modo accurato il vivaio a partire dai giovanissimi, ci permette oggi di contare su un serbatoio di circa 100 ragazzi dai 5 ai 15 anni, che si allenano con noi in palestra durante la settimana e che invitiamo poi, ma senza minimamente obbligarli, a partecipare alle tante gare che si svolgono ormai quasi ogni fine settimana”.
E così arrivano anche risultati di grande prestigio, come quelli che permettono a Lucrezia Carletti e Mattia Iacomucci, due tra gli atleti di punta della società pesarese, di partecipare il 21 e 22 marzo alla finale del Campionato Italiano Cadetti, in programma al PalaFijlkam di Ostia. Un “biglietto per Roma” conquistato nella gara di qualificazione organizzata a Fano a inizio mese, dopo mesi e mesi di allenamenti continui, quattro e alcune volte cinque giorni a settimana.
Ottimi risultati ottenuti anche il 14 e 15 marzo, quando la Judo Fazi Pesaro Urbino si è piazzata 12.ma assoluta, su 104 squadre iscritte, nella classifica del Trofeo Giano dell’Umbria, dove hanno conquistato la medaglia d’oro nei Cadetti Under 17 Mattia Iacomucci (categoria fino a 50 kg) e Lucrezia Carletti (fino a 57 kg), negli Esordienti A Under 12 Alex Naghi (fino a 55 kg), nei Ragazzi Under 11 Elia Ferretti (fino a 50 kg), accompagnati dagli ottimi risultati di Simone Marraffa e Luca Barucca.
Oppure quando, una settimana prima, l’8 marzo a Fano, nella categoria Under 11, avevano conquistato l’oro Nicolò Alessandrini, Nicholas Arduini, Manuel Bracci, Giorgia Castellaneta ed Elia Ferretti: 5 vittorie assolute sul totale di 15 atleti pesaresi comunque saliti sul podio. Così come a febbraio altri primi posti erano venuti nella Coppa Umbria da Filippo Basili, Ion Caus, Elia Ferretti ed Alex Naghi.
Aspettiamo dunque con trepidazione i risultati dal Campionato Italiano di Ostia ma l’appuntamento per tutti, appassionati e “semplici” curiosi, resta quello di Montecchio il 28 e 29 marzo, dove non solo si potrà fare il tifo per i “nostri” atleti, ma anche fare conoscenza, magari per la prima volta, con l’antichissima quanto affascinante arte marziale del judo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>