Si selezionano gli scrutatori per le elezioni regionali

di 

17 marzo 2015

scrutatorePESARO – Avviso di selezione per la nomina di scrutatori in occasione delle elezioni regionali in programma nel mese di maggio. I cittadini già iscritti all’albo degli scrutatori che intendono candidarsi a espletare tali le funzioni, dovranno presentare la dichiarazione (redatta secondo fac-simile reperibile sul sito internet del Comune di Pesaro – www.comune.pesaro.pu.it), allo Sportello Informa&Servizi (largo Mamiani 11) o all’Ufficio Elettorale (via Don Minzoni, 3).

Le dichiarazioni dovranno essere presentate o inviate entro martedì 14 aprile, con una delle seguenti modalità:

1) tramite posta – inviare il modulo firmato, allegando un documento di identità del richiedente a: Comune di Pesaro, piazza del Popolo, 1 – 61121
2) tramite posta elettronica – inviare il modulo firmato e scansionato tramite posta elettronica all’indirizzo: urp@comune.pesaro.pu.it allegando la scansione di un documento d’identità del richiedente
3) tramite Pec (posta elettronica certificata) – inviare il modulo firmato all’indirizzo: comune.pesaro.demografici@emarche.it, allegando la scansione di un documento d’identità del richiedente
4) brevi manu – Ufficio elettorale in viale Don Minzoni, 3 – dal lunedì al venerdì: 8.30/12.30 oppure all’Ufficio protocollo Sportello  Informa&servizi – largo Mamiani 11 – dal lunedì al venerdì: 8.30/13 – Il modulo dovrà essere firmato senza autenticazione della sottoscrizione dal dichiarante che sarà identificato mediante documento di identità dal dipendente addetto alla ricezione.

Si informa inoltre che, il compenso per la funzioni di scrutatore è 120.00 euro; l’impegno è stabilito secondo i seguenti orari:

 il sabato, giorno precedente l’elezione, dalle ore 15.30 alle ore 18.30 circa;
 la domenica, giorno di elezione, dalle ore 6.45 alle 23.00 per le operazioni di votazione e dalle ore 23.00 fino alla chiusura dello scrutinio.

Il Consiglio comunale (con delibera n. 7 del 19/01/2015), ha impegnato il sindaco, in quanto presidente della commissione Elettorale comunale, a far recepire alla stessa commissione i seguenti principi da seguire per la nomina degli scrutatori in occasione delle prossime elezioni: almeno il 50% degli scrutatori dovrà essere attinto tra cittadini che dichiarano lo stato di disoccupazione o di studente non lavoratore; di adottare in ogni caso procedura di selezione che garantisca in maniera trasparente e verificabile il rispetto del principio di pari opportunità.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>