Il Rettore Stocchi: “Giovedì incontro Ricci, i ragazzi chiedono soluzioni”. Mazzoli: “Io credo in quella sede”

di 

18 marzo 2015

Pesaro Studi, la manifestazione in via Saffi

Pesaro Studi, la manifestazione in via Saffi

URBINO – “Stiamo lavorando per trovare una soluzione, giovedì pomeriggio ci sarà un incontro a Pesaro Studi con Matteo Ricci. I ragazzi, giustamente, chiedono soluzioni e che si faccia il possibile per salvare Pesaro Studi.” Queste le parole del Rettore dell’Università di Urbino, Stocchi, dopo l’incontro di questa mattina con il gruppo di ragazzi che, direttamente da Pesaro Studi, si sono ritrovati davanti il Rettorato in via Saffi per dimostrare le proprie preoccupazione per la chiusura del plesso pesarese.

Pesaro Studi, inaugurata il 30 aprile del 1997, ospita corsi dell’Università Politecnica delle Marche e della Carlo Bo; lingue orientali e l’indirizzo pubblicitario del Dipartimento di Scienze della Comunicazione, che dovrebbero traslocare, dopo la chiusura, ad Urbino. Armati di striscioni e preoccupazione, questa mattina, diversi studenti hanno risalito la collina chiedendo un incontro al Rettore in occasione del Senato Accademico.

Pesaro Studi in trasferta a Urbino

Pesaro Studi in trasferta a Urbino

“Credo molto in quella sede e in quei corsi. I miei ragazzi lo sanno, prima vengono loro poi il resto. Bisognerà comunque aspettare l’incontro di giovedì” dice Lella Mazzoli, direttore del dipartimento di Scienze della Comunicazione, che dopo il Senato Accademico si è fermata a rispondere alle domande e alle preoccupazione dei ragazzi. In attesa di questo giovedì e dell’incontro, aperto al pubblico, che si terra nella sede di Pesaro Studi, gli iscritti ai corsi pesaresi si sono riuniti, dopo l’incontro, per una pre-assemblea nella quale focalizzare i punti principali da esporre il 19 alle 17.

 

Urbino, la manifestazione pacifica degli studenti di Pesaro Studi

Urbino, la manifestazione pacifica degli studenti di Pesaro Studi

DSC_0038

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>