Vuoi vedere l’eclissi solare a Pesaro? Venerdì alla “Palla” gli astrofili mettono a disposizione gratis i telescopi

di 

18 marzo 2015

La mattina di venerdì 20 marzo, il giorno dell’equinozio di primavera, si verificherà un’eclissi di Sole che sarà visibile anche dalla città di Pesaro, sebbene solo in modo parziale. Come sempre accade in occasione dei principali fenomeni astronomici, il Gruppo Astrofili Pesarese organizzerà un’osservazione pubblica mettendo a disposizione gratuitamente i propri telescopi in Piazzale della Libertà (Palla di Pomodoro) per osservare in sicurezza il fenomeno.

Mentre dai remoti arcipelaghi delle Far Oer e delle isole Svalbard l’eclissi sarà totale, a Pesaro il Sole verrà oscurato per oltre il 65% del suo diametro: il fenomeno è dovuto al transito della Luna che si frapporrà tra la Terra e il Sole. La normale luminosità con cui splende in cielo la nostra stella diminuirà in modo poco percettibile, ma il fenomeno non mancherà di attirare l’attenzione degli appassionati e di molti curiosi: il disco solare infatti si presenterà con un’insolita forma a barchetta.

Tutti con il naso all’insù dunque la mattina del 20 Marzo, ma attenzione a farlo in sicurezza! E’ pericolosissimo infatti guardare il Sole direttamente, senza un’adeguata protezione.
Il consiglio per tutti i pesaresi è quello di partecipare all’iniziativa pubblica che il Gruppo Astrofili Pesarese organizza in Piazzale della Libertà (Palla di Pomodoro): sarà infatti possibile godere dello spettacolo in sicurezza e con l’ausilio di telescopi adeguatamente filtrati.

L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Pesaro.
Ecco gli orari dell’eclissi per la città di Pesaro
Inizio: ore 09:28
Massimo: ore 10:36
Fine: ore 11:47
Per tutti i dettagli, e per seguire in streaming l’evento, visitate il sito www.astrofilipesaro.it

Eclissi in Tv

 

Il “Sole nero” in diretta tv: in occasione dell’eclissi di sole venerdì 20 marzo, l’emittente televisiva E’tv Marche (canale 12) seguirà in diretta, dalle 9,30 in poi,  lo spettacolo offerto dalla sovrapposizione di luna e sole, grazie alla collaborazione con l’Osservatorio astronomico di Pietralacroce, in via del Conero, ad Ancona. Una troupe seguirà, passo passo, con gli esperti, il fenomeno atteso da anni dagli astrofili, svelando curiosità, con un filo diretta dal telescopio allo schermo tv.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>