Tribunale, via ai lavori di ripristino del “cono”. Biancani: “Nel pomeriggio palazzo di giustizia chiuso precauzionalmente”

di 

19 marzo 2015

PESARO – Inizieranno domani mattina (venerdì 20 marzo) i lavori per la messa in sicurezza e ripristino danni alla copertura del palazzo di giustizia di Pesaro verificatisi in seguito al maltempo che ha colpito la nostra città tra il 4 e il 6 marzo scorso.

Nella mattinata di domani, dunque, verrà assemblato a terra un ponteggio che nel primo pomeriggio sarà sollevato in quota da una autogrù e fissato al cono sulla sommità del tribunale per permettere a una ditta specializzata in lavori di edilizia in montagna (rocciatori) di rimuovere completamente le parti distaccate e ancora potenzialmente pericolose, realizzando successivamente la nuova scossalina (lastra in lamiera) a protezione della copertura del cono.
I lavori, che si protrarranno presumibilmente fino al venerdì 27 marzo (data in cui sarà rimosso il ponteggio), sono stati affidati con procedura di somma urgenza alle ditte De Angelis di Pesaro (autogrù) e Tecnorock di San Costanzo (rocciatori), per un importo totale di 18.000 euro.
Per motivi di sicurezza, in accordo con i responsabili del tribunale, nel pomeriggio di domani, il Tribunale non sarà accessibile ne a utenti ne al personale.
“Dopo le risorse per gli interventi in zona mare, anche in questo caso abbiamo dovuto attuare procedure di somma urgenza – spiega l’assessore Andrea Biancani -. Si tratta di soldi che verranno utilizzati per lavori non previsti, che purtroppo andranno a discapito di altri che invece lo erano. Ma è importante intervenire tempestivamente nel tribunale, essendo un edifico pubblico ‘sensibile’. I lavori sono indispensabili per garantire l’incolumità delle persone e il mantenimento dei servizi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>