Premio Eleanor Worthington, sabato a Urbino la prima edizione per studenti

di 

24 marzo 2015

Sabato 28 marzo 2015, alle ore 10, all’ISIA, in via Santa Chiara, Urbino, si svolge la premiazione della prima edizione del Premio in ricordo di Eleanor Worthington destinato a studenti di scuole d’arte a livello di istruzione terziaria. Il Premio si propone di suscitare sensibilità e consapevolezza sul tema della disabilità, e si avvale del linguaggio artistico in tutte le sue forme. Il tema di questa prima edizione del Premio è: “SUPERARE LE BARRIERE. oltre la disabilità”. Hanno concorso al Premio studenti del Corso di Perfezionamento, “Scuola del Libro” di Urbino, dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, della St. John’s University di York, in Gran Bretagna. Questa prima edizione del Premio a livello di istruzione terziaria parte quindi con un’apertura a livello internazionale, che aggiunge stimolo all’impegno dei partecipanti. I nomi dei vincitori dei due premi, uno per studenti provenienti da istituzioni britanniche e uno per studenti provenienti da istituzioni italiane, saranno annunciati in questa occasione. I cinque membri della giuria sono: Bruno Bartoccini, dell’ANFFAs , Stefano Navarrini, illustratore, Mariella Roberti, psicopedagogista del Comune di Urbino, Robert Teed, manager della New School House Gallery di York, UK, e Martin Worthington (Università di Cambridge, UK), membro della famiglia Worthington. I giudici hanno valutato le opere presentate secondo i criteri contenuti nel bando del Premio, e cioè coerenza rispetto al tema, efficacia comunicativa, originalità, e impressione generale. La video presentazione di tutte le opere concorrenti presentata durante la premiazione è a cura di Pier Paolo Ceccarini, la direzione artistica è di Nunzia Invernizzi. Dopo la premiazione tutte le opere saranno visibili on line al sito www.premioeleanor.it
La mostra degli elaborati si svolgerà nella città di York, UK, presso la New School House Gallery, dal 4 al 12 giugno 2015.
Il Premio, una delle attività dell’Associazione Premio Eleanor Worthington, ha ricevuto un contributo dalla Regione Marche, che ha considerato il progetto di interesse regionale. Ha anche ricevuto contributi, in denaro o come servizi, dal Comune di Urbino, dalla Cooperativa Labirinto, dalla Coop, dalla Banca dell’Adriatico, dal Legato Albani di Urbino, e da molti privati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>