Basket femminile, l’Olimpia continua a vincere e “studia” da capolista Seconda Fase

di 

25 marzo 2015

Serie B – 2° fase: 21 marzo 2015 – 2° giornata di ritorno

L’OLIMPIA continua a vincere, è alla quinta vittoria, ancora imbattuta in questa 2° fase e negli spogliatoi qualcuno canta “salutate la capolista …”.

Olimpia PESARO – Olimpia ROSETO (TE) 55-48

(parziali 15-17 27-31 40-42)

OLIMPIA PESARO

Biagini 9, Federici 9, Barulli 5, Gjinaj, Monti 5, Franca 2, Magi, Pentucci 14, Goffi, Gambini 2, Canestrari 9. – All. Tonucci – Vice Tartaro

Olimpia ROSETO (TE)

Mascitti 6, Peracchia 4, Milicevic 1, De Massis 2, Trovarelli 5, Contaldo 1, De Petris, Marini, Del Rosario, Sordi 29, Di Felice. All. Ghilardi

Arbitri: Buresta di Fano e Auriemma di Pesaro

La gara:

Serie B contro Perugia 1

Serie B contro Perugia 1

Si sono affrontate le due squadre in testa alla classifica con due obbiettivi: conquistare il primo posto in classifica ed evitare il “rischio”, economico, di un’eventuale trasferta in Sicilia se si arriva al 2° turno dei play-off. Non è stata una bella partita, troppo nervosa, tanti falli fischiati e troppi errori al tiro, ma per l’Olimpia è stata una vittoria di squadra, possiamo dire Pesaro contro Sordi e alla fine Pesaro-squadra ha vinto contro la brava ma singola giocatrice. Lo scarto finale è anche troppo per Roseto che per due volte ha avuto la possibilità di chiudere la gara sul 39 a 32 e sul 46 a 41 ma, come detto prima, Pesaro-squadra ha reagito e in entrambe le occasioni, è rientrata con due tiri pesanti di 2 giocatrici delle 11 messe a referto da coach Tonucci e negli ultimi due minuti di gara con un parziale di 7 a 0 ha detto a tutti: “ salutate la capolista …”. E’ una bella soddisfazione per il basket femminile pesarese costretto in estate a rinunciare alla serie A3 per ripartire dalla Serie B; è una bella soddisfazione vedere che con una squadra formata da giocatrici locali si è in testa alla classifica, è una bella soddisfazione vedere come altre giocatrici pesaresi sono protagoniste in A1 e A2, è una bella soddisfazione battere una squadra come Roseto con 2 giocatrici straniere, che ha vinto la prima fase, che si è ”rinforzata” con l’inserimento di una giocatrice di categoria superiore. Ma la pallacanestro è uno sport di squadra.

Serie B contro Roseto

Serie B contro Roseto

La prossima gara a Perugia, ultima di questa fase, a questo punto non conta proprio nulla perché Gualdo vincendo a Perugia ha conquistato matematicamente il terzo e ultimo posto utile per i play-off.

I RISULTATI DELLA 2° GIORNATA DI RITORNO DELLA 2° FASE

OLIMPIA PESARO – OLIMPIA BASKET ROSETO (TE) 55 – 48

 

 

PALLACANESTRO PERUGIA – SALUS BASKET GUALDO (PG) 45 – 56

Classifica

OLIMPIA PESARO punti 10

OLIMPIA ROSETO (TE) 6

SALUS BASKET GUALDO (PG) 4

PALLACANESTRO PERUGIA 0

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>