Team Ongetta Rivacold: in Qatar con grinta ed entusiasmo

di 

25 marzo 2015

LOSAIL (Qatar) – Tutto è pronto per il lungo week end che apre ufficialmente il sipario sulla stagione 2015: giovedì le prime libere, un giorno in più rispetto al consueto programma pre-gara per consentire ai piloti di togliersi la ruggine accumulata durante il “letargo” invernale; venerdì altre sessioni di libere, sabato le qualifiche ufficiali e domenica la prima gara. Il tutto nella suggestiva cornice del deserto del Qatar, sotto i riflettori del circuito di Losail, pronti ad illuminare non solo la pista ma anche la curiosità dei tifosi di capire chi sono i pretendenti al trono quest’anno. Attenzione però, tradizionalmente, il Qatar non è indicativo dell’andamento del Campionato. Negli ultimi tre anni, nessuno dei piloti che ha vinto la gara di debutto in Moto3, è poi diventato Campione del Mondo!

Il Team Ongetta Rivacold affronta la nuova avventura con grinta ed entusiasmo: l’esperienza pluriennale della squadra non attenua l’emozione che contraddistingue l’inizio di un Campionato del Mondo. Reduci dai risultati ottenuti nei test invernali, Niccolò Antonelli e Jules Danilo scalpitano e non vedono l’ora di salire in sella alle loro Honda NSF250RW. A febbraio, durante i test ufficiali sul circuito di Valencia, il giovane pilota di Cattolica ha staccato il secondo e il terzo tempo durante la prima giornata di prove! Ha replicato la settimana successiva sul circuito di Jerez, rimanendo sempre nelle prime posizioni per tutti e tre i giorni. Infine, sempre a Jerez, ma un mese dopo, negli ultimi test ufficiali di Marzo, Nicco ha ottenuto il primo tempo durante uno dei pochi turni girati sull’asciutto. Bravo anche il suo compagno di squadra, Jules Danilo, che non si è fatto intimorire e ha continuato a migliorarsi, turno per turno, abbassando i tempi e riducendo il gap che lo separa dalle posizioni che contano.

Presentazione Ongetta RivacoldNiccolò Antonelli: “Finalmente! Abbiamo fatto dei buoni test per tutto l’inverno, anche gli ultimi sono andati bene, pur avendo girato poco causa pioggia. Però non vedevo l’ora iniziassero le gare e mi sento pronto ad affrontare la stagione”.

Jules Danilo: “La ruggine è tolta ma non giriamo su questo tracciato da un anno. Lo scorso anno non è andata benissimo qui ma è una pista che mi piace e posso sicuramente far meglio. Che dire sono curioso quanto voi!”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>