Basket Giovane gioca, sogna e si diverte

di 

26 marzo 2015

Essere sicuri di disputare i playoff è già un gran bel risultato per una banda di ragazzini che permette al Basket Giovane di affrontare ogni anno il campionato di serie D gettando nella mischia la sua Under 19 al completo. “Hanno debuttato praticamente tutti i tesserati, una bella scuola di basket e di vita” commenta Roberto Romanelli, da un decennio al lavoro nella stessa società, anche questo un record. Il 3° posto conquistato in regular-season (dietro le corazzate Camb Montecchio e Il Campetto Ancona) ha permesso al Basket Giovane di accedere alla seconda fase, in cui sono stati mescolati i gironi nord e sud della Marche, e che alla fine stabilirà il tabellone a 16 dei playoff promozione.

Roberto Romanelli, coach dell'Itas Basket Giovane

Roberto Romanelli, coach dell’Itas Basket Giovane

Il Basket Giovane ha cominciato battendo Cerreto d’Esi, allenata dall’ex Scavolini Leo Sonaglia, e quindi Porto Recanati; prossimo appuntamento, domenica a Castelraimondo. “Se dovessimo essere promossi? Forse sarebbe un guaio – sorride Romanelli -. La società punta più che altro alla visibilità per il suo settore giovanile, ma noi andiamo in campo sempre per vincere. Insomma, se andiamo su non sarà un problema mio o dei giocatori, nel caso il club farà le sue scelte”. Intanto la squadra ha messo in rampa di lancio due giovanissime guardie, il ’95 Giulio Antonelli e il ’96 Edoardo Santinelli, “che, con grandi sacrifici, sta giocando con noi in serie D e nella Vuelle Under 19, che l’ha voluto con sé”. Una battaglia impari per società come Basket Giovane, Fano e Aquarius “cioè quelle che hanno i settori giovanili” sottolinea Romanelli, che spiega: “A febbraio, in vista della volata finale tutti si rinforzano sul mercato. Noi invece abbiamo perso due giocatori, per di più entrambi nel settore lunghi: Oliva è andato a giocare in C2 col Bramante, Giudici ha ottenuto un lavoro all’estero e tra poco ci lascia. Ma sono sicuro che chi resta fino al termine lascerà anche il cuore sul campo”.

Basket GiovaneBasket Giovane

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>