Montecalvo, chiusa la superstrada all’altezza de Il Crinale. Frane a Fiorenzuola e Mombaroccio: isolata una casa

di 

26 marzo 2015

MONTECALVO IN FOGLIA-Anche con le piogge di oggi la superstrada 3, all’altezza de “Il Crinale” è stata chiusa al traffico dalla prima mattina fino alle 14 circa. Una situazione non nuova agli abitanti della zona e a tutte le vetture e ai molti camion che ogni giorno transitano su questa importante arteria. Sono proprio i cittadini e le persone che con quella strada “ci lavorano” a lamentarsi, specie per la segnaletica sbagliata. Lo fa anche il sindaco Donatella Paganelli, “bisogna che in provincia capiscano che non puoi mettere semplicemente un cartello con la scritta “strada chiusa” al bivio della Pantiere, perché si vanno a creare molti disagi. Vanno specificate le direzioni praticabili.”

Tra i tanti disagi, che quest’anno sembrano essere sempre di più frequenti, si aggiungono due frane sempre a Montecalvo in Foglia, una situazione non nuova ma che peggiora di settimana in settimana.

“Questa mattina – ha spiegato il sindaco –  ho scritto una lettera a Provincia, Polizia provinciale e Consorzio di Bonifica delle Marche per evidenziare lo stato di disagio che vivono i cittadini. Nella lettera gli ho anche invitati a fare della chiusura della tangenziale un evento eccezionale e non abituale”.

La pioggia intensa di ieri non ha lasciato scampo al fiume Foglia che, in zona Casinina, ha allagato la strada provinciale. L’acqua ha reso instabile il terreno provocando diverse frane: sulla spiaggia di Fiorenzuola, dove la terra ha coperto buona parte dell’arenile, e a Mombaroccio dove la collina è franata per quasi 100 metri isolando l’abitazione di una donna di 86 anni.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>