A Mombaroccio la “Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali”: artigianato, fiori, laboratori e fattoria didattica

di 

27 marzo 2015

Festa degli Alberi a Mombaroccio: da sinistra Bartocetti, Tagliolini e Vichi

Festa degli Alberi a Mombaroccio: da sinistra Bartocetti, Tagliolini e Vichi

MOMBAROCCIO – Domenica 29 marzo a Mombaroccio giornata dedicata alla “Festa degli Alberi e dei prodotti tipici locali”, che dalle ore 10 alle 21 proporrà ai visitatori una serie di iniziative, a partire dai mercatini dell’artigianato e dei fiori, piante e attrezzature inerenti il mondo dell’albero, con la possibilità per grandi e piccoli di partecipare a laboratori di potatura, innesto e talea, al laboratorio di intaglio del legno, alla fattoria didattica per bambini o alla creazione di una composizione floreale

Promossa dal Comune e dalla Pro loco di Mombaroccio, con i patrocini di Provincia, Regione Marche e Assam (Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche) e la partecipazione del Corpo forestale dello Stato, l’iniziativa prevede alle ore 9.30 una semplice camminata di trekking fino a Monte Marino, dove è stato messo a dimora un cipresso per ripristinare l’antico profilo della collina. Alle 10, inaugurazione ufficiale, apertura del mercatino e, all’interno del teatro comunale, convegno “Coltiviamo la biodiversità. L’orto e il giardino in casa”, a cui interverrà Giovanna Olivieri, autrice del libro “Io lo faccio da me. Il meglio dei fai da te ecologico con un occhio al portafoglio e all’ambiente”. Altro convegno alle 16.30, sempre nel teatro, sull’importanza dell’albero nella vita quotidiana, a cura di “Un Punto Macrobiotico”.

“La nostra – ha detto il presidente della pro loco Damiano Bartocetti in conferenza stampa – è la prima pro loco d’Italia ad aver creato un gruppo giovanile, con un vero e proprio consiglio direttivo, presieduto da Alessandro Oliva. Domenica, alle ore 15.30, ci sarà un momento dedicato proprio ai 24 ragazzi che ne fanno parte, quasi tutti quattordicenni, con la premiazione ad opera del presidente regionale delle proloco Mario Borroni. E’ importante il coinvolgimento dei giovani in questa festa, insegnando loro come curare la piantumazione di alberi anche in funzione preventiva per evitare il dissesto idrogeologico”.

Il sindaco di Mombaroccio Angelo Vichi ha evidenziato la grande sintonia con l’attivissima pro loco e l’importanza di fare squadra anche con le altre realtà vicine. “Insieme alla pro loco – ha aggiunto – doneremo a tutti gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Mombaroccio una pianta d’ulivo, che potrà essere ritirata il giorno della festa o nei giorni successivi. Ci sembra importante, sia perché siamo nella terra dell’olio dop Cartoceto, sia come simbolo di pace”.

“E’ un’iniziativa che sento molto vicina – ha commentato il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – perché sui progetti legati alle tematiche ambientali e alla biodiversità ho caratterizzato i percorsi del Comune di Peglio e ora anche della Provincia. Vorrei consigliare due libri, oltre a quello che verrà presentato domenica: ‘L’uomo che piantava gli alberi’ di Jean Giono, che andrebbe esteso alle scuole primarie perché può creare percorsi innovativi di sviluppo e crescita del bambino, e ‘In giardino non si è mai soli’ di Paolo Pejrone, che ci fa capire come la gestione dell’ambiente può avvenire nel recupero della tradizione ma anche nel segno dell’innovazione, con percorsi nuovi per riappropriarci del territorio in tutte le sue dimensioni proprio a partire dalla biodiversità”.

La festa, ad ingresso libero, prevede un servizio navetta gratuito dai principali parcheggi del comune. Per tutta la durata dell’iniziativa sarà possibile visitare il Museo della civiltà contadina, il Museo dell’arte sacra e del ricamo ed il Laboratorio di Galileo e Guidubaldo del Monte. Stand gastronomici, giochi, musica e animazione con il gruppo folkloristico “Ortensia” di Ortezzano completano il ricco programma.

La Festa degli Alberi si inserisce all’interno della manifestazione myfoodmylife organizzata dal Comune di Mombaroccio, un percorso alla scoperta del cibo e del territorio, per una vita migliore.

Info www.mombaroccio.eu.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>