Fano, Noi Giovani: “Albergo in piazza, tra eventi e musica come starebbero i clienti?”

di 

28 marzo 2015

Mattia De Benedittis*

FANO – L’idea di un albergo nel palazzo dell’urbanistica potrebbe funzionare e l’idea di una struttura ricettiva in piazza è bella e innovativa. Bisogna però tener conto di alcuni aspetti.

Mattia De Benedittis

Mattia De Benedittis

Come sottolineato dall’amministrazione, oltre la fattibilità economica e la valutazione degli spazi a disposizione, bisognerebbe valutare anche l’impatto finale di una struttura simile.

Il nostro centro storico ha innanzitutto la necessità di aumentare l’offerta turistica in termini di eventi e locali che possano aumentare l’appetibilità non solo del centro, ma della città nel suo insieme. In quest’ottica non dovremmo ritrovarci nella situazione di avere una piazza inaccessibile a musica ed eventi per “non disturbare la clientela dell’albergo”.

Questo è un tema che ci ha colpito numerose volte e una città a vocazione turistica, come si è sempre voluto evidenziare, deve essere disposta a rinunciare a una parte della sua “tranquillità” per aumentare la ricchezza turistica.

Fano ha assoluta necessità di aumentare l’offerta turistica complessiva. Per questo è necessario che, non solo l’amministrazione, ma la nostra comunità nel suo insieme, assuma maggiormente una maggiore intelligenza ricettiva nell’ottica della crescita globale della città.

 *Consigliere Comunale “Noi Giovani”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>