Urbino stringe l’intesa con l’Unione Roveresca: biglietto gratuito per quattro musei

di 

28 marzo 2015

URBINO – Dopo l’inaugurazione delle mostre urbinati domani (domenica 29 marzo) l’assessore alla Rivoluzione e Cultura, Vittorio Sgarbi, si sposterà a San Giorgio di Pesaro per una serata in cui verrà presentata “Una nuova strategia per il rilancio dell’entroterra”, l’appuntamento è alle 21 nella Sala del Consiglio Comunale.

Sarà l’occasione per dimostrare l’apertura della città ducale agli altri territori in un’ottica di collaborazione fattiva, infatti nella serata verrà presentata un’iniziativa congiunta tra l’Amministrazione comunale di Urbino e l’Unione Roveresca: i quattro Comuni dell’Unione, San Giorgio, Barchi, Orciano e Piagge, mettono a disposizione il biglietto nei loro quattro siti museali a coloro che acquisteranno un biglietto per le mostre urbinati già in corso e in programma per i prossimi mesi e per la Casa della Poesia.

La città ducale acquisterà così una visibilità ancora più ampia, grazie al materiale informativo che l’Unione Roveresca metterà a disposizione nei suoi Infopoint turistici e nei musei stessi.

Il progetto nasce da una richiesta dell’Unione Roveresca di integrare ai ticket urbinati i biglietti per i propri musei, vedendo nella città ducale la possibilità di valorizzare la cultura e dare impulso al turismo del territorio dei quattro Comuni. La proposta è stata accolta positivamente dalla giunta ducale, che inizia a concretizzare il suo progetto di aggregare il territorio provinciale sotto il profilo culturale e turistico.

Sgarbi illustrerà l’iniziativa insieme al sindaco di Urbino, Maurizio Gambini, e al presidente dell’Unione Roveresca, Antonio Sebastianelli, seguirà la presentazione del suo ultimo libro “Gli anni delle meraviglie. Il Tesori d’Italia II”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>