Valentino “Highlander” Rossi si gode la perla. E la decima non è più un sogno

di 

30 marzo 2015

Vincere a 36 anni. Come un moderno Highlander Valentino Rossi ha “affettato”, giro dopo giro, curva dopo curva, i rivali più giovani aggiudicandosi la vittoria numero 109 in carriera. Con nove titoli conquistati, oggi, è l’unico pilota nella storia del Motomondiale ad aver vinto il mondiale in quattro classi differenti: uno 125, uno in 250, una 500 e sei in MotoGP. Ora, il popolo giallo sogna la decima… “E’ stata una della gare migliori di sempre – ha detto il dottore – Dopo una brutta partenza ho recuperato e non mi sono arreso: la moto era davvero fantastica. Nel weekend sapevo che ci potevo essere e ce l’ho fatta: guidavo molto bene e ora sono contento per me, per l’Italia, per le due Ducati. La Ferrari? Felice per Sebastian Vettel e per la Rossa, Valentino e la Ferrari stanno bene insieme“.

Valentino Rossi e la perla più bella. Foto tratta da twitter

Valentino Rossi e la perla più bella. Foto tratta da twitter

 

 

4 Commenti to “Valentino “Highlander” Rossi si gode la perla. E la decima non è più un sogno”

  1. SmaneTONER scrive:

    Onore e gloria a Vale: sportivamente ci ha regalato una vittoria che con i due Andrea e la Ducati
    ci rende felici Grazie a tutti

  2. IL BARISTA scrive:

    Brusco dove sei? Vieni fuori? Facci sentire la tua voce? Te brucia o peperone?
    Scherzo un saluto al Brusco e a tutti quelli che non credevano nel Dottore, io per primo.

  3. Marika scrive:

    Caro Barista,
    io credo che oggi, NON ci possa essere un solo appassionato di Motociclismo, SPORTIVO (nel vero senso della parola) che non possa AMMETTERE candidamente di avere ammirazione per come guida ancora Vale, a 36 anni compiuti.
    Se lo ha fatto SmaneTONER sopra e se addirittura Biaggi , oggi ha fatto un Tweet di congratulazioni per come guida ancora Valentino, nonostante l’età, così come addirittura Casey Stoner , dopo averlo visto VINCERE proprio a casa sua, in occasione dell’ultimo GP di Phillip Island 2014, fece un tweet, ammettendo di essere IMPRESSIONATO di come riesce a guidare ancora Rossi a questa età, credo che chiunque possa ricredersi, almeno un po’, onestamente parlando.

    E mentre oggi i Complimenti si sprecano per Vale , io posso dire tranquillamente di essere FELICE e CONTENTA come una Pasqua 😉 , perché da Valentiniana convinta fino al midollo , dopo aver difeso sempre Vale dai soliti malpensanti del web, anche e proprio nei periodi suoi più critici, a maggior ragione mi GODO questo successo, che Vale peraltro si è SUDATO curva dopo curva e questa vittoria l’ha cercata con i DENTI e con le UNGHIE, ma soprattutto mettendoci ANIMA e CORPO, come del resto fa sempre, perché Vale in gara, NON si risparmia, se c’è da lottare!

    E a dire il vero io mi sono sorpresa del Dovi …. Rossi lo seguo da sempre ed io SO bene che lui in gara, NON si tira MAI indietro e soprattutto in bagarre dà il meglio di sé ed è MOLTO difficile che Vale Non riesca a spuntarla col suo avversario e comunque LUI non molla MAI, fino all’ultima curva!

    Quello che però INCANTA di Vale e sorprende di LUI è COME !!! lo FA e COME ci riesce ancora, dopo Ben 20 anni !!! dai suoi esordi MONDIALI e come LONGEVITA’ in pista al TOP è UNICO al MONDO nella STORIA del MOTOCICLISMO e ha superato lo stesso Agostini in questo.
    Ma ogni volta che Vale RIESCE nel Suo intento, lo fa sempre in modo spettacolare e sorprendente per Il MODO, senza contare che ieri, NON aveva fatto neppure una bella partenza, ma era scivolato addirittura 10° e si è ricostruito tutto in questa gara, con un sorpasso dopo l’altro e come detto, più che per la vittoria in sé, di Vale sorprende COME la cerca ad ogni costo, la SUA DETERMINAZIONE, la SUA SICUREZZA, i suoi SORPASSI che OSANO anche LA’, DOVE LO VIETANO GLI DEI , tanto per citare e dare il Bentornato a Guidone 😉 e passano gli anni, passano gli avversari, tutto cambia, ma VALE c’è sempre e regala spettacolo e sa entusiasmare ed emozionare, come nessun altro!
    Dite ciò che volete, ma più passano gli anni, più le Vittorie di Vale, lasciano un SEGNO INDELEBILE e hanno un sapore MAGICO.

    Il Dovi invece Non lo ricordavo così battagliero è ieri è stata davvero una gara epica, senza dimenticare anche Iannone e prima Lorenzo, che hanno lottato a loro volta alla grande, ma COSA HA FATTO VALE… perché lo abbiamo visto tutti … anche il Dovi era Sfinito e felice a fine gara e ha detto che ha lottato fino
    “alla morte”, anche lui voleva vincere ad ogni costo, ma NON ce l’ha proprio fatta e alla fine ha dovuto inchinarsi davanti ad un Valentino così strepitoso!

    E anche questa neonata GP15 Ducati, ha sorpreso più che altro, per come ha retto fino alla fine in gara, e bisogna dire grazie e soprattutto all’abilità Ing. Dall’Igna, che ha saputo creare in pochissimo tempo un mezzo oltre le più rosee aspettative , seppure sfruttando in pieno tutti i vantaggi delle concessioni Open ed ora questa moto indomabile, oltre ad essere più gestibile e maneggevole, come velocità di punta è già molto potente e si è visto a occhio nudo, è anche più veloce della Yamaha. Ed io stessa che NON dubito mai di Vale, ho temuto non potesse farcela, NON per LUI sul quale CREDO ciecamente, ma temevo che la sua M1 Non gli consentisse tanto e si è visto chiaramente che sul rettilineo, la Ducati ne aveva di più!

    E invece Vale, NON ha mollato MAI un attimo e fino all’ultimo giro, ha rifilato tempi da urlo, io trattenevo il respiro, le dita incrociate come sempre e poi risentire ancora la voce familiare di Guidone, che non avrebbe potuto sperare gara migliore per il Suo rientro, con l’ugola roca, messa alla prova da tanti sorpassi al cardiopalma, alla fine quell’urlo liberatorio: ROSSI …. ROSSI…. ROSSI …. ROSSI c’èèèèèèè !!! è stato un’ ESPLOSIONE di GOIA INFINITA ed in molti ci siamo ritrovati ancora con gli occhi lucidi, colmi di emozione e di soddisfazione per aver assistito ed essere stati testimoni di un’altra GARA EPICA e SUPERLATIVA, che passerà alla STORIA, anche perché dopo ben 9 anni, abbiamo 3 italiani sul podio!
    Ma oggi io posso solo dire GRAZIE Vale

  4. Brusco 54 scrive:

    Ciao Barista, non brucia nulla anzi mi sono aperto una bottiglia di quello buono per festeggiare le tre bandiere italiane in MotoGp in Qatar solo ferie, auelche giorno di riposo…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>