Capitale della cultura, ufficiale la rinuncia di Urbino. Sgarbi: “Evitare penose competizioni tra città”

di 

31 marzo 2015

URBINO – Ufficiale: Urbino ha rinunciato a concorrere per il ruolo di “Capitale italiana della Cultura”. Lo ha deciso l’assessore alla Rivoluzione Vittorio Sgarbi. Il concorso del Ministero elargiva un milione di euro. Per Sgarbi – come riporta l’Ansa – i formulari per presentare i progetti sono inadeguati e il ministro “dovrebbe evitare penose competizioni tra le città” scegliendo una capitale della cultura ogni anno per i prossimi dieci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>