Weekend Gastronomici: 74 ristoranti e 44 comuni coinvolti. Scopri le date e il programma del gusto firmato Confcommercio

di 

31 marzo 2015

URBINO – Settantaquattro ristoranti, 44 comuni coinvolti, anche dalla zona “Marchignola” della Provincia, 10mila libretti distribuiti e 32 anni di successi: sono i week end gastronomici di Confcommercio Pesaro Urbino, presentati oggi al ristorante “Nenè” di Urbino nell’edizione di primavera.

Weekend Gastronomici, la presentazione

Weekend Gastronomici, la presentazione

Un orgoglio per l’associazione delle imprese che nel pesarese compie 70, un progetto in continua crescita quello dei Weekend Gastronomici, anche grazie al sostegno di Camera di Commercio Pesaro e Urbino, Associazione dei Ristoratori e Banca Marche.

Taglio del nastro sabato 4 aprile a “Il Castagno” di Orciano di Pesaro, tante date che terranno compagnia agli amanti della buona tavola fino al prossimo 14 giugno, occasione dove si potrà gustare la massima espressiva dell’enogastronomia locale annaffiata dall’ottimo vino prodotto in provincia. La ristorazione della tradizione che si fonde con le bellezze e la storia dei luoghi, fanno di questo evento, sia in primavera che in autunno, uno degli eventi più amati e sentiti.

“In tanti cercano di copiarci, vuol dire che il format funziona, ma si tratta, troppo spesso, di eventi mal organizzati e improvvisati nel quale la valorizzazione del prodotto e del luogo viene a meno. I Week End Gastronomici sono un’ottima risposta alle manifestazioni o all’abusivismo in campo ristorativo, un’ottima risposta non solo in temine di longevità ma specialmente di qualità” ha spiegato il direttore di Confcommercio Pesaro e Urbino Amerigo Varotti.

Sapori di primavera, Weekend Gastronomici al via

Sapori di primavera, Weekend Gastronomici al via

Menù e località interessanti, il tutto ad un prezzo giusto e stabile dal 2001, dicono da Confcommercio, per una media di 18-21€, ma dove non mancano offerte intermedie. Un crescendo di ristoratori che si aggregano e completano l’ormai conosciuto e indispensabile “libretto”; “Il Canneto” di Pesaro, “Terrazza sul Burano” di Cagli, l’osteria “La Gatta” di Lunano e la trattoria “Da Checco” di Novafeltria, le new entry nell’edizione primavera 2015. Il “libretto” come strumento di valorizzazione sociale, valorizzazione del patrimonio territoriale, ma anche delle associazioni “no profit”, in questo numero spazio dedicato ad Aido, sezione di Pesaro per la sensibilizzazione nella donazione di organi.

La scoperta di un territorio attraverso l’enogastronomia, e tutti possono tracciare questa mamma segnalando il piatto più tipico inviando l’apposito coupon, all’interno del “libretto” distribuito nell’intera provincia tra Banca Marche, sedi di Confcommercio e ristoranti aderenti.

Anche per il 2015 Confcommercio Pesaro Urbino continuerà a gestire il museo dei Bronzi di Pergola che vede un continuo crescendo di ticket staccati.

Per scoprire prezzi, menù, date e programmi clicca qui

Weekend Gastronomici

Weekend Gastronomici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>