Balusch, il nuovo leader è la giovanissima Giada Biagioli. “E’ un onore”

di 

1 aprile 2015

PESARO – L’ultimo incontro Balusch, tenutosi lunedì sera presso la sala riunioni del PalaSnoopy è stato, almeno dal mio punto di vista, molto positivo.

Nel corso della serata sono stati individuati i compiti più importanti e, per ognuno di essi, è stato nominato un responsabile e un vice. Con questo nuovo assetto dove ognuno si specializza nel proprio “settore”, l’organizzazione interna del nostro gruppo dovrebbe notevolmente migliorare:

Presidentessa: Giada Biagioli
Vice Presidente: Carlo Giorgiani
Coordinamento, logistica ed eventi: Mauro Filippini e Gianfranco Ioele
Tesorieri: Michele Viggiani e Filippo Amicucci
Responsabili del tifo: Stefano Albertoni e Delmino Calbini
Addetti stampa e ai contatti con la società: Fabrizio Bontà e Giada Biagioli
Fotografa: Eleonora Ioele

Giada Biagioli con una giocatrice del Volley Pesaro

Giada Biagioli con una giocatrice del Volley Pesaro

Come potete vedere, mi ritrovo a ricoprire la nuova ed importante carica di presidentessa Balusch. Lo storico presidente Mauro Filippini, che da anni cercava invano di dimettersi, al momento delle votazioni aveva subito deciso che il suo successore sarebbe stata una donna. Essendo io l’unica ragazza del gruppo, la scelta è stata un po’ forzata o forse semplicemente premeditata. Mauro ha proposto il mio nome e tutti – che ringrazio – hanno votato a favore della mia elezione. Gianfranco Ioele – il caro colibrì – mi ha addirittura definita “una predestinata”.

Ricordo ancora le mie prime volte al palazzetto, quando ammiravo – e un po’ invidiavo – quei “pazzi” tifosi, che conoscevano, salutavano e si davano tanto da fare per le ragazze.

Per me essere oggi la presidentessa di questa tifoseria non può che essere un onore e ringrazio col cuore Mauro Filippini che è stato uno dei primi a credere in me, proponendomi giovanissima alla società come aiuto dell’allora addetto stampa Giacomo Mariotti e, volendo nominarmi capo tifoseria a soli 15 anni! Per sua sfortuna ha dovuto aspettare che raggiungessi almeno la maggiore età.

Tra me e Mauro c’è sempre stato grande confronto e collaborazione e subentrare al suo posto non può rendermi felice.

Mi fa uno strano effetto essere la ‘leader’ – boss non mi si addice proprio – di questo gruppo perché, nonostante siano passati un po’ di anni, io sono ancora la più piccola! Cercherò, anzi cercheremo, di dare il massimo per essere una tifoseria all’altezza di questa società e di questa formidabile squadra. Noi ce la metteremo tutta e io sono orgogliosa di avere al mio fianco persone estremamente appassionate, perché è soprattutto grazie a Stefano, Carlo e Mino, sempre presenti, oltre agli altri, se questo gruppo ha resistito dopo la scomparsa della serie A1.

Uno degli obiettivi principali che ci siamo posti è sicuramente quello di non far mai mancare il nostro sostegno alle ragazze e, cosa ancor più ardua, avvicinare più persone alla squadra e a noi, che aspettiamo con ansia nuove leve da arruolare. Senza paura mi raccomando. Dobbiamo creare sugli spalti una squadra forte come quella che scende in campo – sarà difficile, visto come viaggiano le ragazze – ma ci crediamo!
Concludo ringraziando tutti i miei Balusch per la fiducia, ragazze e società per la carica che ci date.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>