“La stupidità non è un handicap parcheggia da un’altra parte”. Parte la campagna di sensibilizzazione del Comune di Pesaro

di 

3 aprile 2015

PESARO – Prende il via la nuova campagna di sensibilizzazione per sollecitare i cittadini ad una maggiore attenzione sui temi dell’handicap, in particolare al rispetto delle aree di sosta dedicate ai disabili.

Rito Briglia

Rito Briglia

La nuova cartellonistica, il cui slogan è “La stupidità non è un handicap, parcheggia da un’altra parte”, verrà installata soprattutto in zona centro-mare e collocata insieme al divieto di sosta.

“L’obiettivo è quello di educare i cittadini a comportamenti corretti – spiega l’assessore alla Sostenibilità Rito Briglia – e soprattutto di prevenire, oltre a ‘reprimere’ con l’utilizzo delle multe. In questo, avranno un ruolo fondamentale gli agenti della Polizia municipale ma anche gli stessi cittadini, che invitiamo a supportarci in questa azione, segnalando eventuali infrazioni da parte degli automobilisti”.

I comportamenti scorretti prevalentemente rilevati sono, oltre alla sosta, anche l’abuso del permesso per disabili. “Si tratta di divulgare una maggiore sensibilità nella gente, per consolidare una nuova cultura del rispetto”.

.

.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>