Al via domani la Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica di Pesaro

di 

9 aprile 2015

PESARO – Riflettori internazionali della ginnastica ritmica puntati sull’Adriatic Arena di Pesaro da domani a domenica per la settima edizione della Coppa del Mondo di Ginnastica di Ritmica. Le ginnaste sono a Pesaro già da qualche giorno per prendere confidenza con l’impianto dove animeranno il weekend di World Cup. Tra loro anche le farfalle azzurre allenate da Emanuela Maccarani: Marta Pagnini (Etruria Prato), Andreaa Stefanescu (Fenice Spoleto), Sofia Lodi (Brixia Brescia), Camilla Patriarca (San Giorgio Desio) e le due debuttanti a Pesaro Martina Centofanti (Ginnastica Fabriano) e Alessia Maurelli (Ginnastica estense Otello Putinati). Tra le individualiste invece spazio in pedana per Alessia Russo (Armonia Chieti) e Veronica Bertolini (San Giorgio Desio).

Le farfalle azzurre avranno il compito di difendere il titolo conquistato sia nel 2013 che nel 2014 contro le nazionali più forti. Quella di quest’anno infatti sarà una delle edizioni più partecipate di sempre: in pedana ben 39 nazioni. Dalla Russia alla Bulgaria, dalla Cina a Israele, fino alla Bielorussia, agli Usa, alla Spagna, al Giappone e all’Ucraina. “L’edizione più numerosa di sempre – ricorda il presidente del Col Turismo&Sport (comitato organizzatore dell’evento) Paola Porfiri – Il tasso tecnico di questa manifestazione ha raggiunto un livello altissimo. Tanto che ormai le nazioni principali lo considerano un appuntamento fisso nel circuito internazionale della World Cup: un appuntamento da non perdere. Anche in vista delle Olimpiadi di Rio”. Un appuntamento che rappresenta infatti una tappa fondamentale nel percorso di avvicinamento ai Mondiali di Stoccarda a settembre: gara che determinerà le qualificazioni per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. E tutte le farfalle azzurre sono determinate a raggiungere l’obiettivo: dalle veterane Pagnini e Stefanescu (presenti anche ai Giochi di Londra 2012 dove ottennero il bronzo) fino alle new entry, Maurelli e Centofanti e alle due ginnaste nel giro della nazionale ormai da un po’, Lodi e Patriarca.

Tutti sappiamo il valore che la Coppa del Mondo di Ginnastica Ritmica ha per il territorio in termini di ricadute economiche positive – commenta il presidente di Aspes Luca Pieri – L’anno scorso furono oltre 3.400 le presenze alberghiere ed oltre 6 mila le persone che vennero all’Adriatic Arena per seguire le gare. A questo si aggiunga poi la grande promozione turistica di Pesaro in giro per il mondo grazie alle 39 nazioni partecipanti e alla diretta televisiva nazionale. Non solo. Quest’anno abbiamo voluto unire due eccellenze del territorio: madrine dell’evento saranno le fatine Winx, famose in tutto il mondo ed ideate e prodotte dall’azienda marchigiana Rainbow. Proprio per questo il settimo torneo Città di Pesaro si intitolerà Winx Cup”.

Rai Sport trasmetterà la manifestazione in diretta per tutti e tre i giorni di gare. Venerdì 10 aprile (20.30-22), Sabato 11 aprile (16-17.40), Domenica 12 aprile (13.05-17).

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>