Da Sky alla Rai, Urbino sempre più presente sulle Tv internazionali e nazionali. E arriva un altro appuntamento della Casa della Poesia

di 

9 aprile 2015

URBINO – Urbino sempre più presente sui canali Tv internazionali e nazionali. Il lavoro di coordinamento fra il Comune, la Regione e la Soprintendenza sta favorendo la presenza delle televisioni,che con programmi di vario genere stanno mettendo in evidenza diversi aspetti delle particolarità della città e del territorio.

Sky a Urbino

Sky a Urbino

Per ricordare alcune esperienze recenti: il 1 aprile è arrivata a Urbino una troupe di Geo & Geo, il programma di Rai Tre, la quale ha dedicato ampio spazio all’agroalimentare e ai prodotti tipici. In questo caso la protagonista è stata la Crescia sfogliata, servita in tutte le sue varianti. Le riprese sono avvenute in una casa privata, come richiesto dalla TV, grazie a una famiglia che si è resa disponibile a preparare il tutto. Sabato 5 aprile è stata la volta dell’emittente nazionale giapponese TV ASAHI, la quale ha dedicato a Urbino una parte del programma di viaggi “Going on the Road”. Il 7 e l’8 aprile è arrivata la troupe che sta facendo riprese per SKY Arte: Urbino sarà inserito nella serie – documentario dal titolo “Le 7 meraviglie”. Dopo il successo della serie dedicata alle grandi Signorie del Rinascimento, e dopo la puntata, sempre di SKY Arte, dedicata alla città di Raffaello, con il commento di Antonio Paolucci, ora il canale satellitare sta andando alla scoperta delle bellezze artistiche che sono custodite nel Palazzo Ducale. Probabilmente quest’ultimo programma andrà in onda a giugno.

Ma non è finito qui. A breve, per oltre due mesi, Urbino sarà sede stabile per la produzione della miniserie thriler “Der Poliziotto”, tratta dai libri dello scrittore Uli Swidler, che in futuro andrà in onda sulla Tv nazionale tedesca.

Casa della Poesia. Incontro con Tomaso Kemeny
“L’unica stella orientata dalla Bellezza ovvero il Mitomodernismo in azione”
Venerdì 10 aprile / ore 10.00

 

E’ in arrivo il prossimo appuntamento organizzato all’interno della Casa della Poesia , inaugurata a Urbino lo scorso 27 marzo.  Il 10 aprile, alle ore 10.00, si tiene l’incontro con Tomaso Kemeny  sul tema “L’unica stella orientata dalla Bellezza ovvero il Mitomodernismo in azione”. L’incontro fa parte del programma generale di attività che va sotto il titolo “Lascia che parli il vento. Dal canto al mito”.
Ricordiamo che dal 27 marzo 2015  Urbino ha un nuovo contenitore culturale dove fare presentazioni, incontri autori e mostre: la Casa della Poesia. Gli spazi sono quelli del prestigioso Palazzo Odasi (via Valerio n.1), nel centro storico.  Oggi nella struttura è allestita una mostra dedicata a Ezra Pound,  con opere di fotografi e artisti provenienti dalle Collezioni de Rachewiltz (Brunnenburg) e  Scheiwiller (Milano). Gli autori ospitati vanno da Coburn a Cartier-Bresson, da Messina a Montale (in questo caso pittore), da Gentilini a Paulucci,  e altri ancora.
Oltre alle specifiche iniziative e incontri, la Casa della Poesia è aperta al pubblico con il seguente orario: lunedì e giovedì dalle 15 alle 18.30; mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13; sabato e domenica dalle 10.30 alle 18.30: Martedì è il giorno di chiusura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>