Gare di lettura, allo Sperimentale premiati gli studenti pesaresi più meritevoli

di 

10 aprile 2015

PESARO – Questa mattina, al teatro Sperimentale di Pesaro, presenti l’assessore alla Bellezza Daniele Vimini e il giornalista Franco Elisei, si è svolta la premiazione a conclusione delle gare di lettura che la biblioteca San Giovanni ha organizzato per le classi prime e seconde delle scuole secondarie della città.

Al progetto hanno aderito: 24 classi medie con 552 studenti, 22 classi superiori con 521 studenti, 33 insegnanti di riferimento.

Questi gli istituti coinvolti: istituto comprensivo “G. Leopardi”, istituto comprensivo “G. Gaudiano”, scuola secondaria di 1° grado “A. Manzoni” (istituto comprensivo “Villa San Martino”), istituto comprensivo “G. Galilei”, istituto comprensivo “L.Pirandello”, istituto agrario “A. Cecchi”, istituto professionale “S. Marta – Branca”, liceo linguistico “T. Mamiani”, liceo delle Scienze Umane “T. Mamiani”, liceo classico “T. Mamiani”, liceo scientifico “G. Marconi”, liceo artistico “F. Mengaroni”.

Oggetto di gara erano otto libri per ogni ordine di scuole, scelti per genere, lunghezza e difficoltà differenti. Il metodo seguito ha fatto leva sul gioco, sull’impegno, sullo spirito di squadra portando le classi a sfidarsi tra loro in gironi successivi. Un altro obiettivo era inoltre quello di stimolare la capacità di comprendere un testo e di elaborare un giudizio personale attraverso la scrittura di una recensione e la scelta, fra quelli proposti, del proprio libro preferito.

Alla biblioteca San Giovanni sono pervenute in tutto 285 recensioni.

In palio c’erano buoni libro spendibili nelle librerie di Pesaro che hanno sostenuto il progetto applicando uno sconto sui libri in gara (Campus, Coop e Le Foglie d’oro) e tessere annuali a MLOL (MediaLibraryOnLine), grande biblioteca elettronica a cui collegarsi con pc, tablet e smartphone.

L’assessore alla Bellezza Daniele Vimini ha premiato le classi vincitrici delle gare di lettura e il giornalista Franco Elisei, che ha contribuito per competenza alla valutazione delle recensioni, ha premiato le migliori.

Le classi e gli studenti premiati divisi per categoria

Gare di lettura
1° classificata la classe II C dell’istituto comprensivo “G. Gaudiano” e 2° classificata la classe II E dell’istituto comprensivo “G. Leopardi”; 1° classificata la classe II A del liceo scientifico “G. Marconi” e 2° classificata la classe II E dell’istituto tecnico agrario “A. Cecchi”

Recensioni-classe
classe II D dell’istituto  comprensivo “G. Leopardi” con 55 recensioni; classe II C del liceo artistico  “F. Mengaroni” con 7 recensioni.

Recensioni individuali
Arianna Turriani della Classe II D dell’istituto comprensivo “G. Leopardi” e Mattia Berluti della classe I G dell’istituto tecnico agrario “A. Cecchi”

Questi gli otto studenti autori delle recensioni andate in finale:

Ilaria Cipriani, Anna Melchiorri, Francesca Redondi, Riccardo Bernardi, Miriam Zagaria e Filippo Pasini dell’istituto comprensivo “G. Leopardi”, Anna Laura Mariella dell’istituto comprensivo “G. Gaudiano” Camilla Rossi, Deian Catan e Virginia Semprini del liceo linguistico “T. Mamiani”; Tommaso Palazzi dell’istituto tecnico Agrario “A. Cecchi”.

L’evento si è concluso con la proclamazione del “Libro +”, cioè il libro più votato nelle scuole: per le medie “La mia famiglia e altri disastri” di Bernard Friot e per le superiori “Divergent” di Veronica Roth.

La passione con cui i partecipanti hanno vissuto questa esperienza, utile per favorire la lettura giovanile, incoraggia la biblioteca San Giovanni a proseguire nel progetto, valorizzando ancora una volta la collaborazione con tutti i soggetti coinvolti: ragazzi, insegnanti, librai, professionisti della lettura e dell’informazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>