Agnonese-Vis, chi si ferma è perduto. Web cronaca su pu24.it. Le ultimissime

di 

11 aprile 2015

Come una finalissima. Questo sarà Olympia Agnonese – Vis Pesaro, in programma alle ore 15 allo stadio Civitelle di Agnone sarà una partita da dentro o fuori: se la Vis vince avrà una poltrona playout quasi certa (andrebbe a +4 sull’Agnonese) e potrebbe mettere nel mirino l’Amiternina (oggi a +3 ma chiamata alla complicata trasferta di Recanati) e Castelfidardo (oggi a +4 ma attesa allo scontro interno con la Maceratese), se pareggia compie comunque un passo avanti (resterebbe a +1 dai molisani) ma se perde, invece, verrebbe scavalcata andando a rioccupare, a 4 giornate dalla fine, la penultima posizione valevole la retrocessione diretta in Eccellenza.

Il saluto dei giocatori al Prato dopo la vittoria sul Castelfidardo

Il saluto dei giocatori al Prato dopo la vittoria sul Castelfidardo

La storia dice che ad Agnone, in tre precedenti occasioni, non ha mai vinto. E se ogni campionato fa storia a sé è comunque innegabile che il Civitelle, così stretto e corto, senza barriere tra il campo e gli spalti, con un terreno di gioco in sintetico di vecchia generazione, è già di per sé complicato. In alto Molise (Agnone è a 800 metri) ha perso il Fano e, nel girone di ritorno, sono cadute Castelfidardo, Giulianova, Celano e Civitanovese in quella che resta l’ultima vittoria in campionato dei locali. Negli ultimi 4 turni ha pesato il risultato dell’incandescente finale di partita con la Jesina: tante squalifiche tra cui quella maxi, di 8 turni, di Pettrone (campionato finito).

SACCHI? NO, TRILLINI

Sacchi? No, Trillini. Anche se il pesce d’aprile (Sacchi all’Agnonese) ha fregato pure la Gazzetta dello Sporto. Sulla panchina dell’Agnonese, da giovedì scorso, c’è Sauro Trillini, 57 anni, arrivato in Molise al posto di Donatelli. Trillini, ex Maceratese, Jesina, Samb, Monopoli, Bastia, Martina e Vasto è partito bene: un punto nella trasferta di Fermo. Contro la Vis potrebbe esordire la punta brasiliana Ceolin (28 anni, ex Serie A Bielorussa), mancheranno gli squalificati Perrotta e Pettrone, ma tornano Ricamato e Di Lullo: Trillini potrebbe optare per il 4-4-2 con Saltarin a sinistra e Pagliuca a destra, confermando in attacco il nigeriano Ibe e l’argentino Cantoro in attacco, oppure passare al rombo, con Lisi o Serrone in mediana e Saltarin trequartista. In porta ballottaggio tra l’under Vescio, che consentirebbe all’esperto Pifano di stare a destra sulle tracce di Bugaro, o il più esperto Biasella con Carpentino terzino destro.

VIS, 21 CONVOCATI

L'inchino di De Iulis al Prato

L’inchino di De Iulis al Prato

Nella Vis ci sono 21 convocati: si segnala qualche problemino per capitano Dominici mentre al posto dello squalificato Rossoni si contendono una maglia Filippucci e Rossi. In attacco potrebbe trovare spazio Evacuo (come under), inizialmente in panchina da due turni nonostante la doppietta siglata al Chieti nel folle 3-4 maturato al Benelli tre settimane fa. Al suo posto, intoccabile, con 5 gol nelle ultime 5 partite, De Iulis. Le alternative? Complicate proprio per l’incastro degli under: convocato Cobaj e provato Rosati, entrambi ’96. Ancora fuori dall’11 titolare, per questo motivo, Marco Martini che però potrebbe tornare utile a partita in corso.

Arbitra Di Gioia di Nola, nessun precedente con la Vis e uno solo con l’Agnonese (l’anno scorso: sconfitta 1-0 contro la Maceratese).

TIFOSI VIS: IN 100 AD AGNONE

Almeno un centinaio i tifosi della Vis che scenderanno ad Agnone con due pullman e alcune auto: dopo la splendida vittoria di giovedì sul Castelfidardo il popolo biancorosso ci crede più che mai, in attesa della grande reunion con tutti i gruppi storici del tifo vissino in programma sabato prossimo dal “Ciclone” a San Decenzio.

DIRETTA WEB

 

Pu24.it sarà presente ad Agnone con il nostro inviato Emanuele Lucarini: web cronaca diretta su www.pu24.it a partire dalle ore 15.

IL TURNO:

Castelfidardo – Maceratese
Celano – S. Nicolo’
Civitanovese – Jesina
Fano – Campobasso
Giulianova – Matelica
Olymp. Agnonese – Vis Pesaro
Recanatese – Amiternina
Sambenedettese – Chieti
Termoli – Fermana

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>