Amadei lancia il Gabicce Gradara nei playoff

di 

11 aprile 2015

Gabicce Gradara – Peglio: 2-1

Gabicce Gradara: Palazzi, Arduini, La Pia (33’st Ceramicola), Ruggeri, Fabbri, Sabattini, Muratori (28’st La Torre), Maltoni (8′ st Gaia), Rossi, Amadei, Pritelli. A disp. Ferri, Baldini, Iacoban, Maestri. All Cangini.

Peglio: Pairadini, Venturini, Rossi Andrea, Luccianini, Manenti, Antoniucci, Leoni Enea, Paoli (10′ st Tiberi), Braccioni (22′ st Guidi), Leoni ELia (8′ st Rossi Nicola). A disp. Salsiccia, Baldelli, Ticchi, Lani. All. Biagetti.

Arbitro: Gregori di Pesaro.

Reti: 12′ pt e 43′ pt Amadei, 12′ st Tiberi.

Amm. Leoni Enea, Leoni Elia. Esp. Salsiccia.

Daniele Amadei

Daniele Amadei

GABICCE: Uno straripante Daniele Amadei consente al Gabicce Gradara di agguantare i play-off grazie ad una doppietta messa a segno nella prima frazione di gioco. Peglio inerme per il primo tempo, nel quale i locali collezionano diverse ottime occasione, la prima all’8′ con Rossi che si fa chiudere lo specchio della porta da Paiardini. Al 12′ è il fantasista Amadei a disegnare una perfetta parabola discendente da calcio piazzato che lascia impietrito l’uno ospite. Al 40′ Rossi viene messo giù in area da Londei, l’arbitro non ravvisa irregolarità e lascia proseguire. Al 43′ giunge il bis, Amadei recupera palla nella trequarti, sterzata e sinistro dal limite che incanta la platea. Nella seconda frazione il Gabicce Gradara potrebbe triplicare al 5′ con l’esterno di Rossi che sibila ad un soffio dal palo e al 7′ con la staffilata al volo di Arduini che non centra l’obbiettivo. Al 12′ però gli ospiti accorciano le distanze, Palazzi prende male il tempo di uscita e Tiberi deve solo spingere la sfera in rete. I rossoblù cercano ma non trovano il gol sicurezza: al 23′ Muratori su invito di Rossi si fa incantare da Paiardini nell’area piccola mentre al 35′ episodio similare questa volta con protagonista La Torre. Infine al 41′ c’è il tentativo di Leoni Enea ma Palazzi è attento, vittoria di misura dunque per il Gabicce Gradara ora quarto in classifica, in attesa dell’ultima difficile sfida di campionato sabato 19 aprile in casa dell’Audax Piobbico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>