Furto in un’officina, denunciati due rumeni. Già liberi

di 

11 aprile 2015

NOVAFELTRIA – Due rumeni sono stati denunciati per furto aggravato in concorso, compiuto in un’officina di San Leo, dalla compagnia dei carabinieri di Novafeltria: sono stati rimessi entrambi in libertà. A dare l’allarme era stata la denuncia del titolare dell’officina di San Leo: dal piazzale della sua ditta era sparito del materiale ferroso. L’acume investigativo dei carabinieri ha portato all’identificazione degli autori del furto: due rumeni di 38 anni e 32 anni, residenti ufficialmente a Pistoia e Reggio Calabria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>