Marquez è il “texas rangers” ma Dovizioso e Rossi si confermano sul podio. Grande Morbidelli quinto in Moto 2

di 

12 aprile 2015

Un grande Marquez in MotoGp ad Austin ma Dovizioso e Valentino salgono sul podio e Rossi mantiene il primo posto in classifica Mondiale.

Una gara avvincente con Dovi partito alla grande a fare da lepre nelle prime tornate poi Marquez è andato via e Dovi e Vale se le sono date per conquistare il secondo gradino del podio: <Non sono molto contento perché avrei voluto battere Dovizioso – ha detto Vale – ma sono felice per due podi in due gare e essere primo in campionato>.

Vale e Uccio ad Austin. Foto tratta da twitter

Vale e Uccio ad Austin. Foto tratta da twitter

La conferma di Ducati dopo la spelndioda gara del Qatar è arrivata puntuale qui con Dovizioso ( anche il decimo posto di Petrucci con la Ducati Pramac vale parecchio) ma anche il quarto posto del convalescente Lorenzo con l’altra Yamaha non è male, bella la gara di Iannone che se non avesse stressato troppo le gomme nelle fasi iniziali avrebbe potuto lottare per il podio.

In Moto 2 prima vittoria di Lowes, quinto posto da incorniciare per Franco Morbidelli che sta crescendo in maniera esponenziale.

In Moto 3 sfortuna nera per Antonelli del team Ongetta- Rivacold, scivolato al settimo giro per una chiazza di umido e 23esimo al traguardo,, quarto Bastianini, settimo Locatelli, ottavo Fenati e 12esimo Migno con le Ktm del team Sky by VR46. Niccolò Antonelli spiega: “Il week end era partito positivamente, siamo stati sempre davanti in tutti i turni. Peccato per oggi, purtroppo le condizioni della pista erano un po’ particolari, sono passato su una chiazza di bagnato, quando ero in seconda posizione e sono scivolato. Ho voluto comunque terminare la gara perché era importante continuare a girare. Adesso voliamo in Argentina, speriamo di avere un po’ più di fortuna e che le condizioni della pista siano migliori”.

Merita un capitolo a parte Alessandro Tonucci: in Qatar è partito ultimo perché la sua moto non si è accesa sulla griglia di partenza, nel war up in Texas la sua moto si è spenta perché la batteria era scarica!!!!; poi in gara la Mahindra si è spenta tre volte, la prima al volta al primo giro ( Tonu così ha perso 11 secondi) poi come detto altre due volte e nonostante tutto si è piazzato 21esimo. Senza parole…. Una nota positiva per i colori pesaresi è arrivata da Aragon dove Alex Baldolini, nella Supersport, ha conquistato un bel sesto posto in sella alla Mv.

2 Commenti to “Marquez è il “texas rangers” ma Dovizioso e Rossi si confermano sul podio. Grande Morbidelli quinto in Moto 2”

  1. JOE BAR scrive:

    Forza TONUCCIIIIIIII!!!!!!!! Vedrai che la sfiga prima o poi ti abbandona e magari al Mugello arrivi anche a podio.

  2. Arnaldo scrive:

    Joe mi associo ma forse la sfiga non …. ci vuole la moto e se si spegne

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>