Camb bruttina: vince San Severino 59-50

di 

13 aprile 2015

CAMB MONTECCHIO – AMATORI SAN SEVERINO 50-59
CAMB MONTECCHIO: Urbinati 0, Donati 8, Arduini 0, Kao 2, Paolini 9, Di Noto 2, Medde 9, Balestrieri 8, Massanelli 0, Del Monte 4, Terenzi 8, Tornati 0. All. Morelli – Vice Paolucci
AMATORI SAN SEVERINO: Vignati L. 10, Ercoli 7, Buresta 0, Severini 3, Reggio 7, Valeri 2, Uncini 1, Francesconi 19, Isabettini 10, Lupo 0, Ballini 0. All. Falconi
ARBITRI: Corsini e Nicolini
PARZIALI: 8-11; 11-9; 9-25; 22-14

Camb Basket Montecchio 2014

Camb Basket Montecchio 2014

MONTECCHIO – Chi ci capisce è bravo! Altra sconfitta inspiegabile per la Camb Montecchio che fa girare le scatole anche a distanza di giorni. E’ già successo di avere giornate così quest’anno, come con Cagli e Cerreto nella prima fase (ma era una squadra diversa) e soprattutto quella con l’Acquarius in questa seconda fase.

I montecchiesi si dimenticano di scendere in campo. Bisogna stare tutti più tranquilli perché non c’è stata la lucidità di variare il gioco, si è insistito troppo sul gioco perimetrale. Il 6 su 32 nelle triple, con 2 realizzate nelle ultime fasi dell’incontro quindi a “babbo morto”, ne sono la testimonianza. Dopo l’ottima prestazione fornita nella vittoria esterna contro l’Acquarius non ci si aspettava una prestazione così.

Definire il match “bruttino” è un eufemismo, ma se lo vinci te ne dimentichi, se lo perdi è diverso. Se si pensa che all’intervallo lungo il tabellone segna 19 a 20 per gli ospiti, non c’è bisogno di dire altro. La svolta si ha nel terzo quarto dove la Camb molla anche in difesa e subisce un parziale di 9 a 25 per complessivi 17 punti di scarto. In una partita dove non si segna recuperare un simile divario è come scalare una montagna. Ci si prova ma è troppo tardi, guidati dall’ottimo Francesconi, il San Severino si porta a casa, meritatamente i 2 punti. Nel Montecchio nessun giocatore in doppia cifra, salvare qualcuno è difficile anche se Donati è sembrato l’ultimo a mollare.

I risultati aiutano la Camb Montecchio, perdono in tante dalle loro parti. Questa seconda fase ha stravolto la percezione dei valori delle squadre in modo sostanziale. Per l’equilibrio in alcune posizioni della classifica è difficilissimo fare previsioni sugli accoppiamenti nei playoff. Ma a questo punto chi capita capita, anche perché è difficile stabilire chi è meglio evitare.

Prossimo appuntamento, sempre tra le mura amiche, sabato prossimo alle ore 21 contro l’Ascoli.

Mail Boxes Etc. sponsor Camb

Italforni sponsor Camb

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>