Vis, semaforo verde e tifosi in festa: col Giulianova si entra anche con un euro. Termoli, è tutto finito?

di 

13 aprile 2015

La Vis Pesaro comunica che, in occasione della gara di serie “D” di domenica 19 aprile Vis Pesaro – Giulianova, viene indetta la programmata “Giornata verde” e che, pertanto, tutti gli abbonati, presentandosi al botteghino, potranno fare entrare al costo di un solo euro un loro ospite in ogni ordine di posto.
Viene inoltre ripetuta l’iniziativa dell’abbassamento dei prezzi (tribuna 10 euro, come pure la laterale ospiti, ed il prato a 5 euro) e l’ingresso gratuito a tutti i ragazzi minorenni. Una bella mossa della società vissina nel weekend che vedrà celebrare, al sabato, la grande reunion del tifo vissino: appuntamento dalle 19 in poi dal Ciclone a San Decenzio. Saranno presenti tutti i gruppi storici biancorossi, compresi quelli che non esistono più e compresi i gemellati della Pistoiese.

Il saluto pre-partita contro  il Castelfidardo

Il saluto pre-partita contro il Castelfidardo

Dopo l’importantissimo punto ottenuto ad Agnone, contro una diretta concorrente, la banda Ceccarini avrà ora tre partite da giocare alla morte (il Giulianova non ancora matematicamente salvo, il derby di Fano e il Termoli al Benelli) più il Celano che, all’ultima di campionato, potrebbe già essere retrocesso matematicamente e quindi in linea teorica in completo disarmo. Un aiuto insperato, nella corsa ad evitare la retrocessione diretta e poi a guadagnare la migliore poltrona playout possibile, potrebbe arrivare proprio da Termoli  dove, voci insistenti, parlano di ultimo match con la prima squadra in campo. Insomma, da domenica prossima fino alla fine del campionato, visti i problemi economici del sodalizio molisano, potrebbe scendere in campo la Juniores. Tanta Vis nella partita pareggiata 2-2 contro la Fermana: hanno segnato Cremona, Costantino e Bellucci.

PILLOLE DI D, Rimini promosso in C

Il Rimini (Girone D) è matematicamente promosso in Serie C dopo aver vinto 2-0 sul Thermal Abano Teolo con gol di Ricchiuti e Torelli

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>