Foglia, l’obiettivo è migliorare il passaggio alla foce del fiume. Biancani: “Intervento in due settimane”

di 

14 aprile 2015

secca fogliaPESARO – Per garantire un miglior deflusso delle acque del Foglia  e il transito dei natanti, sarà necessario rimuovere il sedimento ghiaioso per ampliare l’imboccatura del fiume. Obiettivo: realizzare l’intervento entro le prossime due settimane, intervento che è stato deciso questa mattina, al termine di un incontro che si è tenuto in Comune, organizzato dall’assessore alle Nuove opere Andrea Biancani (presenti anche Giorgio Viggiani e Claudio Gaudenzi) e al quale hanno preso parte anche la Provincia di Pesaro e Urbino, la Capitaneria di Porto e rappresentanti di Unionfiume Pesaro, l’associazione che nei giorni scorsi ha sollevato la questione della foce del fiume Foglia.

“Stiamo lavorando in stretta collaborazione con Provincia e Capitaneria di Porto per risolvere il problema – ha detto l’assessore Biancani – Questa mattina, dopo aver analizzato la situazione, insieme anche ai rappresentanti di Unionfiume, abbiamo deciso di intervenire con celerità, per ‘liberare’ una parte dell’imboccatura del fiume e migliorare quindi il transito dei natanti e garantire un miglior deflusso delle acque del fiume”.

La soluzione

Per fare in modo che le imbarcazioni possano entrare e uscire dal Foglia senza problemi, è necessario ampliare l’imboccatura del fiume.

“Ad oggi – prosegue l’assessore -, c’è una profondità nel tratto aperto che permette il transito dei natanti, però l’imboccatura è un po’ stretta, speriamo quindi nelle prossime due settimane di poter intervenire per rimuovere una parte del sedimento che si trova alla foce del Foglia, che verrà depositato in zona”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>