Paolini, Lega Nord: “Labirinto pigliatutto: primi su uno in gara per l’accoglienza dei 450 profughi”

di 

14 aprile 2015

Luca Rodolfo Paolini*

E’ forse sfuggito ai più il fatto che il 24 marzo è stato assegnato alla cooperativa “ Labirinto – cooperativa sociale – società cooperativa per azioni onlus ” – il servizio di accoglienza di 450 profughi nella provincia di Pesaro-Urbino per 9 mesi, (1 aprile /31 dicembre 2015).

La “Labirinto non ha dovuto faticare molto per vincere. Infatti era l’unica concorrente e si è aggiudicata l’appalto con lo stratosferico ribasso dell’ 1 % . Insomma, sono arrivati primi su uno! Dallo stesso verbale apprendiamo anche che “…la offerta economica risulta redatta in lingua italiana…” (essendo in Italia il dato appare sorprendente !) e che la predetta coop percepirà solo 34,65 euro invece dei 35 previsti dal bando per ogni “ospite”. Basta fare il conto della serva per capire che si tratta di un appalto che vale (450 x 270 x 34,65) = 4.209.975 euro. Tutto a norma di legge, sia chiaro.

Quello che stupisce è che in un momento di forte crisi e disoccupazione, in cui anche per cifre di gran lunga piu basse piccoli e medi imprenditori fanno carte false per partecipare, qui vi sia un solo concorrente che, con un ribasso praticamente simbolico, porta a casa oltre 4 milioni di euro.

Diciamo che in altri tipi di gare quando si verifica un caso del genere si annulla la gara. Diciamo anche che se uno fosse malizioso potrebbe pensare che tra le coop e onlus “specialiste” del settore vi siano stati accordi di “non belligeranza” , per non dire “cartello” che suona male. Diciamo che dopo le vicende di Mafia Capitale e di Ischia, e di quanto emerso dalle intercettazioni del ROS dei Carabinieri, una certa diffidenza del cittadino verso un mondo che tutti credevamo pulito e generoso è più che giustificata.

Chiediamo quindi alla Labirinto di darci lei stessa qualche spiegazione del perché di queste assenze che a noi sembrano curiose, e segnatamente sul perché nessun altro operatore del settore ha ritenuto di partecipare ad una gara di Pesaro. E’ una prassi normale nel vs. settore o siamo un caso anomalo noi marchigiani? Ringraziamo anticipatamente.

*LEGA NORD

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>