Violenza domestica: alla San Giovanni si spiega come uscirne

di 

14 aprile 2015

PESARO – Il 16 aprile, alla Biblioteca San Giovanni di Pesaro, si tocca un argomento caldo ed emblematico, quello della violenza tra le mura di casa. L’incontro, organizzato dalla Psicologia Ospedaliera dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord e dal titolo “Oltre le ferite del corpo: lo psicologo accoglie le donne vittime di violenza”, vedrà la partecipazione delle psicologhe ospedaliere, quelle del Centro Antiviolenza Provinciale, delle assistenti sociali, delle forze dell’ordine e dei medici del Pronto Soccorso. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare per conoscere il protocollo ospedaliero su cui l’ospedale lavora da anni per accogliere le vittime con professionalità e competenza.

“Non tutti sanno, infatti, che le donne che si rivolgono al pronto soccorso possono trovare uno spazio idoneo e intimo per esplicitare la propria storia di maltrattamento ed usufruire di un adeguato supporto psicologico e corrette informazioni – spiega la responsabile del servizio Maria Cleofe Contardi – Scopo del protocollo è anche quello di accompagnare le donne verso i servizi territoriali per l’uscita dalla propria condizione con la salvaguardia delle donne e, nei casi in cui fossero presenti, dei propri figli. L’attenzione al maltrattamento domestico è una priorità di coscienza civica indispensabile: i numeri ci dicono che ancora troppe donne vengono uccise, ma moltissime altre sono uscite dalla spirale del maltrattamento con coraggio, determinazione e con il supporto di una valida rete antiviolenza”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>