Olimpia Pesaro in corsa per un sogno. Domani a Roma scattano i playoff, ritorno tra 7 giorni a Pesaro

di 

17 aprile 2015

Olimpia Pesaro

Olimpia Pesaro

PESARO – Al via i play-off della Serie B femminile; in palio 4 promozioni per la Serie A2. Sono 32 le squadre divise in 4 gironi che nel weekend disputeranno questo 1° turno di play-off ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno e, in caso di parità, decide il quoziente canestri. L’Olimpia Pesaro torna in campo dopo tre settimane dall’ultima partita disputata a Perugia e per coach Tonucci non è stato facile gestire questa lunga sosta con anche le feste di Pasqua. Per fortuna la squadra è al completo e si è riusciti a disputare una amichevole contro Roseto che ha confermato i segnali positivi delle ultime gare e la tranquillità delle ragazze. L’Olimpia come prima classificata di Marche-Abruzzo-Umbria è stata inserita nel GIRONE “C” e al primo turno incontrerà Petriana Roma che è la seconda del Lazio. Non si hanno tante notizie delle nostre avversarie, quindi sarà importante partire subito concentrate e capire sia da parte della panchina che da parte delle ragazze in campo i punti di forza e di debolezza delle avversarie. Prima partita in trasferta a Roma sabato 18 aprile alle ore 20 e gara di ritorno sabato 25 aprile alle ore 18 a Pesaro.

Per quello che riguarda il GIRONE “C” è forse il più complicato perché è l’unico che presenta squadre di tutte le zone d’Italia: Lombardia, Piemonte, Toscana, Friuli, Marche, Lazio, Puglia e Campania le regioni rappresentate; saranno dei play-off molto lunghi e chi avrà la bravura di andare avanti potrà “cantar vittoria” solo il 24 maggio.

andata: Sabato 18 aprile ore 20 – Petriana ROMA – OLIMPIA PESARO

ritorno: Sabato 25 aprile ore 18OLIMPIA PESARO – Petriana ROMA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>