Pesaro Rugby, domenica sfida alla capolista Livorno. Il mediano Cardellini chiama a raccolta i tifosi

di 

17 aprile 2015

PESARO – Sfida alla capolista. Seconda partita casalinga consecutiva domenica alle 15.30 per la Pesaro Rugby che ospiterà quel Livorno che guida la classifica e che dista otto punti, vale a dire due vittorie. Per questo sarà davvero fondamentale per i giallorossi centrare il successo, non solo per continuare a sperare nei playoff, ma anche per riaprire anche i giochi per la vetta stessa. «Le motivazioni non mancano – spiega il mediano di mischia pesarese Giacomo Cardellini – E’ stata una settimana difficile a causa dei tanti infortuni, ma sono certo che tireremo fuori tutte le energie per fare al meglio».

Una mischia

Una mischia

Una partita contro una squadra che ha una buona difesa e un ottimo attacco: «Si tratta di una compagine che fa dei centri la sua forza, ma che soffre avversari che mettono molta pressione. Dal canto nostro dovremo quindi dare tutto per cercare di metterli in difficoltà».
Di contro Pesaro dovrà fare i conti con i tanti infortuni: «E’ tutto da vedere quella che domenica sarà la rosa che scenderà in campo. Non abbiamo tantissimi ricambi e non so se qualcuno di noi dovrà giocare fuori luogo».
Un Toti Patrignani sin qui inviolato in questa stagione e un fattore campo da difendere: «Davanti al nostro pubblico ci teniamo sempre davvero tanto a fare bene e speriamo siano in tanti a venirci a sostenere. Per battere il Livorno servirà anche il loro sostegno in quello che è il nostro fortino. In Toscana il fattore campo si fa sempre sentire ed è importante che altrettanto avvenga a Pesaro, sempre nei limiti della correttezza che contraddistingue il nostro sport. Sarà poi interessante vedere su che campo giocheremo. Speriamo che la pioggia che hanno messo fra sabato e domenica non condizioni troppo la partita».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>