Pesaro terza al bando Anci, ecco 12 borse di lavoro per giovani disoccupati. Ricci e Delle Noci: “Preseguiremo così”

di 

17 aprile 2015

PESARO – Se la linea è «intercettare risorse extra, in ogni campo, guardando ai bandi nazionali ed europei, facendosi trovare pronti con i progetti», il risultato ottenuto dal Comune sul bando Anci ‘ComuneMente Giovane’ – destinato all’occupazione giovanile e finanziato dalla presidenza del consiglio dei ministri – può confermare i margini di azione.

«Pesaro si classifica terza nella graduatoria finale (dopo Cesena e Brindisi, ndr): solo 11 progetti su 63 presentati sono stati finanziati. Noi siamo l’unico Comune marchigiano», annuncia l’assessore Antonello Delle Noci. Significa che arriveranno, nell’ambito dell’azione ‘Spingi Pesaro’, messa a punto dall’Ufficio opportunità e sviluppo, 100mila euro per la creazione di lavoro giovanile, con 12 borse lavoro che si attiveranno a favore di disoccupati. «Non vogliamo limitarci a gestire l’ordinaria amministrazione – commenta il sindaco Matteo Ricci – ma impegnarci per trovare sempre nuove soluzioni. Anche attraverso una programmazione ragionata e consapevole sui fondi nazionali ed europei». Aggiunge Delle Noci: «L’occupazione è sempre stata una delle priorità dell’azione amministrativa comunale. Abbiamo presentato, nei mesi scorsi, l’iniziativa ‘#iolavoro’, illustrando la creazione di 250 opportunità di lavoro: nei prossimi giorni usciranno i bandi. Da allora non ci siamo fermati, e abbiamo studiato un sistema di interventi e proposte progettuali che potrà costituire un canale di finanziamento importante per il Comune. E ci garantirà risorse per raggiungere gli obiettivi prefissati, verso il rilancio del territorio».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>