Non sarà il solito idiota. Nei Cortili Letterari Mandelli si racconta da scrittore

di 

20 aprile 2015

FANO – Sabato 25 aprile Francesco Mandelli incontra i lettori nel cortile Castracane di Fano inaugurando la rassegna. Con Osnangeles, titolo che ironicamente fonde Osnago e Los Angeles accentuandone le differenze sostanziali ma anche la comunanza di tipologie umane e storie, Francesco Mandelli ci conduce nella profonda provincia lecchese dove è cresciuto. Nel romanzo incontriamo una galleria di personaggi surreali, poetici, ingenui, divertenti: barbieri, pasticceri, spacciatori, robivecchi, anziani e ragazzi come Enrichetto, fortunato possessore del Fifty Malaguti di cui va fiero, ma che tenta il suicidio regolarmente. Osnangeles è il paese dove il gergo giovanile si sposa con il dialetto, dove un tempo è stato giovane anche il “non giovane”, che qui descrive scoperte, sconfitte e vittorie della sua Osnangeles con uno stile brillante.

Francesco Mandelli

Francesco Mandelli

L’attore, presentatore, autore, musicista Francesco Mandelli presenta il suo romanzo d’esordio Osnangeles sabato 25 aprile alle ore 18:00 presso Cortile Castracane di via Garibaldi 14 di Fano, inaugurando la nuova edizione dei Cortili Letterari. Il romanzo, pubblicato da Baldini&Castoldi (Collana Romanzi e Racconti, 320 pagine, 15 euro) racconta con uno stile alla Bukowski la realtà provinciale vissuta da Mandelli stesso, regalandoci ritratti divertenti e surreali di un’assortita galleria umana. Cortili Letterari, alla sua terza edizione, nasce con l’obiettivo di diffondere e supportare, attraverso incontri liberi e gratuiti nel cuore della città, le opere di giovani autori italiani emergenti pubblicati da case editrici indipendenti. Col proposito di promuovere la lettura, 70 copie di ogni libro vengono distribuite un mese prima di ogni incontro tramite la libreria IL LIBRO di Fano (tutti i dettagli per richiedere la propria copia sono disponibili qui http://www.cortililetterari.it/VOGLIO-UN-LIBRO-COME-FARE ).

Francesco Mandelli (Erba, 3 aprile 1979) è attore, presentatore, autore e musicista, meglio conosciuto come il “non giovane”, personaggio nato nel 1998 al fianco di Andrea Pezzi, su MTV. Tra i programmi più noti da lui scritti e interpretati, “Tokusho”, “Videoclash”, “BlackBox” e “Lazarus” e infine il gettonato sketch show “I soliti idioti”, che dopo quattro serie si è trasformato, anche grazie alla sua sceneggiatura e recitazione, in due film campioni di incassi.
Mandelli ha preso parte a film di natura diversa, da “Manuale d’amore” di Giovanni Veronesi, ai film di Natale firmati Neri Parenti fino alle produzioni indipendenti del musicista newyorkese Adam Green. Nel 2013 è stato protagonista di “Pazze di me” di Fausto Brizzi, doppiatore del cartoon “Monster University” e protagonista di una performance dell’artista Maurizio Cattelan. Ha partecipato con “Vite d’Inferno” a Sanremo 2015, mentre nei cinema è arrivato il 19 marzo “La solita commedia-Inferno”, di cui ha scritto regia e sceneggiatura.

DOVE, COME, QUANDO:
PROSSIMI APPUNTAMENTI DEI CORTILI LETTERARI 2015 di FANO

Sabato 23 maggio ore 18.00 | Cortile di Palazzo Rotati, via Nolfi 49 | Marco Peano presenta L’invenzione della madre, minimum fax

Sabato 27 giugno ore 18.30 | Cortile Palazzo San Michele, Arco d’Augusto | Alice Torriani presenta L’altra sete, Fandango

Sabato 25 luglio ore 18.30 | Bastione Sangallo | Lorenzo Iervolino presenta Un giorno triste così felice, 66thand2nd

I Cortili Letterari continuano online e si trasformano, grazie ai social media, anche in uno “spazio letterario social(e)” dove scambiarsi, prima e dopo gli incontri, consigli, pareri, modi di vedere e di leggere. Per contribuire ad animarli, potete seguirli su:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>