Fano, energia elettrica staccata in centro nel giorno del mercato, la rabbia dei commercianti

di 

21 aprile 2015

FANO – Anche un semplice caffè? Niente. Lo prenderete a casa. Energia elettrica interrotta dalle 8.30 alle 14.30, a Fano, in concomitanza del mercato cittadino. Succede in pieno centro storico dove tanti bar e negozi resteranno forzatamente chiusi. Gelaterie, bar, piadinerie, pescherie, locali: tutti impossibilitati a lavorare senza corrente e con notevoli disagi per l’assenza di frigoriferi funzionanti. L’avviso agli esercenti è arrivato solo 48 ore prima ed è caduto proprio in concomitanza del mercato cittadino, uno dei pochi giorni buoni per lavorare. Nessuna spiegazione ulteriore è arrivata, per quando è dato sapere, da Enel. Non è la prima volta che ci si trova di fronte a forzature del genere: solo poche settimane fa avevamo segnalato il black-out totale indotto e prolungato a Candelara, alcuni mesi fa era accaduto in zona San Lazzaro dove i residenti erano stati avvisati da foglietti attaccati sugli alberi con lo scotch. Nell’epoca di internet e dei social, dove si potrebbero fornisce avvisi per tempo e spiegazioni eventuali in maniera altrettanto veloce, c’è un’Italia che continua ad andare a passo ridotto…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>