EXPO, L’istituto Montefeltro di Sassocorvaro vince il concorso. LE FOTO. GUARDA IL VIDEO

di 

24 aprile 2015

SASOCORVARO – Contro il logorio della vita moderna, Cynar! Recitava così uno storico spot televisivo nel Carosello anni ’60 di mamma Rai, diventato poi marchio di fabbrica del prodotto. E oggi contro il logorio della vita moderna? Si torna in campagna: in campagna o in città a coltivare il proprio orticello, infondo sempre di carciofi si tratta. L’orticello sul balcone oggi come oggi è veramente trendy e non è più sola esclusiva dei più radical chic; a incentivare questa attività, non solo la crisi e la convulsione del mangiar sano, ma, sicuramente nessuno vuole arrivare impreparato in vista di Expo 2015, dove, il tema centrale è proprio nutrire il pianeta, energia per la vita. Nutrirlo riscoprendo la semplicità e la tradizione. Forse avranno pensato anche a questo gli organizzatori dell’esposizione universale e al Ministero dell’Istruzione, quando, hanno lanciato la challenge “Together in Expo, orto in classe”.

A salire sul podio con il premio speciale “Best School Garden Expo Ambasador” le classi delle secondarie di primo grado dell’Istituto Omnicomprensivo Montefeltro di Sassocorvaro.

La coordinatrice del progetto, la professoressa Paola Corbucci spiega come questa proposta abbia sin da subito attratto i ragazzi, che hanno dimostrato grande impegno ed entusiasmo: “Ci abbiamo creduto da subito, un’idea interessante e formativa per i ragazzi. Con il nostro partner, la scuola Skylineffm di Francoforte sul Reno oltre ad aver approfondito tante tematiche legate a sostenibilità e agricoltura biologica, è stato fatto un viaggio nella storia, sviscerando le diverse tecniche per la coltivazione dell’orto nel corso dei secoli. Una bella sinergia che ha permesso di portare a casa questo importante risultato.”

I due istituti dopo aver trasformato i cortili scolastici in piccole aziende agricole hanno trasferito e portato avanti, di pari passo, l’esperienza anche in digitale con la creazione del “Vegetable Garden Diary”, lavoro che a settembre l’Omnicomprensivo Montefeltro e lo Skylineffm illustreranno a Padiglione Italia : “Una vittoria più che meritata-continua la Corbucci-quando sabato scorso ci è giunta la notizia, nei corridoi, a scuola, è stato subito festa. Ora ci prepariamo per l’esposizione di settembre.”

Assieme a Paola Corbucci, determinate per il progetto il contributo del professor Nicola Salvatori che si è occupato della realizzazione e montaggio dell’elaborato finale che verrà illustrato, in anteprima, nei prossimi giorni ai genitori in una serata a scuola.

I due coordinatori, che potremmo definire il gatto e la volpe, per rimanere in tema agreste, hanno pensato a tutto, creando addirittura un piano marketing: tra pochi giorni i ragazzi della Montefeltro andranno in gita ad Expo, e hanno ben pensato di seminare il terreno e avvisare, fieri, che sono loro gli ambasciatori dell’orto ad Expo, realizzando delle t-shirt che avvisano che loro a settembre torneranno per presentare il progetto e raccogliere i meritatissimi applausi.

Questa è un’altra delle belle storie che la nostra terra ci regala, una storia che ha visto vincitori i ragazzi di una piccola scuola dell’entroterra in un concorso mondiale. Un orgoglio in più, assieme le aziende della nostra regione, ci aspetta in questi 6 mesi di apertura, all’ombra dell’albero della vita.

GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=NoosE4UlXIU

LE FOTO:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>