Playoff Serie D, ITAS BASKET GIOVANE straripante contro Civitanova

di 

24 aprile 2015

Campionato regionale serie D playoff quarti di finale gara 1

ITAS BASKET GIOVANE PESARO – 88ERS CIVITANOVA 80 – 48

Parziali 20-14, 41-25, 65-40
BG Santinelli Edoardo 7, Giacomini 9, Giorgi 1, Andreani, Santinelli Enrico 15, Di Sciullo 9, Laddomada 4, Lanci 4, Antonelli 9, Di Luca 5, Bonini 1, Terraciano 16 – All. Romanelli

Civitanova: Inciani 3, Frapiccini 2, Capponi, Rossi 7, Cicchitti 4, Napoli 1, Poletti, Tappatà 7, Curzi 6, Squadroni, Antinori 4, Testasecca 14 – All. Pomante

Arbitri: Ficiarà e Falcone

Basket Giovane 2015

Basket Giovane 2015

PESARO – Pronti, partenza, via e L’ITAS BASKET GIOVANE PESARO centra subito la vittoria in gara uno dei quarti di finale nel playoff di serie D, una vittoria molto più difficile di quanto non sia rappresentato dal risultato finale di +32. Il clima playoff si legge sul volto dei ragazzi di coach Romanelli che scendono in campo con l’aggressività giusta e con la massima concentrazione.

Di fronte una squadra molto fisica ed esperta che però ha sofferto la velocità dei piccoli pesaresi. Un Terraciano in vena (4/5 da tre), Santinelli Enrico (6/9 da due), ma soprattutto Di Luca e Giorgi che non hanno segnato bottini importanti ma sono stati determinanti nel lavoro oscuro difensivo contro i lunghi avversari, in particolare contro il fisico Testasecca, nella serata poco felice (una delle pochissime) di capitan Andreani. Ora la partita di ritorno, mercoledì 29 a Civitanova, sicuramente sarà un’altra partita, un’altra battaglia e guai pensare che lo scarto di gara 1 possa dare pretese di facile vittoria, non sarà sicuramente così.

(si ringrazia Fabio Lanci)

Basket Giovane

Basket Giovane

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>