Volley Pesaro, senza Babbi a Todi sofferta vittoria al tie-break

di 

26 aprile 2015

TODI VOLLEY  – VOLLEY PESARO 2-3
Todi Volley: Colarusso, Ribelli, Sabbatini, Spicocchi, Devetag , Testasecca Gatto, Brizi, Antignano , Grazietti , Tomatelli, Mastrilli (L), Cerquetelli (L) All. Ricci, Papini

Volley Pesaro: Spadoni, Salvia, Zannini (L)Sestini, Concetti, Di Iulio, Battistelli, Bellucci, Battistoni, Bordignon, Mezzosoma, Babbi . All. Bertini ,Portavia

PARZIALI: 25-22;20-25;17-25;25-18;4-15
ARBITRI: Tucci, Di Gregorio
Bertini l’aveva annunciato che Todi avrebbe venduto cara la pelle. È così è stato. Volley Pesaro fatica e non poco ad aver ragione di un avversario deciso a far bella figura contro la prima della classe. Le pesaresi scendono in campo senza Babbi, fermata per precauzione dopo un leggero affaticamento muscolare. Il primo set è giocato punto a punto fino al 17 pari, poi sono le padrone di casa a mettere a segno un parziale di 7-0. A nulla serve la rimonta di Salvia e compagne, che cedono il primo parziale 25-22. Nel secondo e terzo set Volley Pesaro rientra in campo con altro spirito. Più combattiva e attenta, la squadra di Bertini si aggiudica entrambi i parziali, trascinate da Salvia e Bordignon. Nel quarto parziale le pesaresi partono fortissimo. Con Battistelli in campo al posto di Zannini, le ragazze di Bertini si portano avanti 5-8. Poi Spidocchi e Sabbatini cominciano a mettere in crisi la difesa pesarese. Todi recupera fiducia, si porta avanti 20-15 e chiude il set 25-21. Il tie-break è un monologo pesarese e si chiude 15-4. “Siamo tranquilli – commenta Mencarini – al momento manca attenzione in certi frangenti della gara, ma ci può stare. Dobbiamo continuare a lavorare bene in palestra come abbiamo fatto finora “.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>