La Proloco di Fano e Treponti in visita a Castelvecchio Calvisio in Abruzzo

di 

27 aprile 2015

Nel corso del fine settimana una rappresentanza della Proloco di Fano ed un gruppo della Coop. Treponti, composto da circa 50 persone si sono recate in Abruzzo per una visita ai borghi di uno dei territori più belli d’italia, con i Parchi Nazionali, ma anche più martoriati dal Terremoto negli ultimi anni: le zone dell’Aquilano

Correva l’anno 2009 quando Fano, con la Protezione civile prima, e con la collaborazione di amministrazione comunale ed associazioni poi, corse in aiuto di Castelvecchio Calvisio, stupendo borgo distante pochi chilometri dall’Aquila. Da quella volta il sindaco Dionisio Ciuffini non si è affatto dimenticato di Fano, anzi non manca occasione per ricevere dallo stesso chiamate di auguri per festività o di cortesia per tenere ben saldi i rapporti oramai di vera amicizia.
“E’ per questo motivo – scrivono in una nota –  che si è cercato questo incontro avvenuto proprio in questo fine settimana; all’incontro presenti il Presidente della Coop. Treponti Gino Bartolucci ed il presidente della Proloco Etienn Lucarelli. Fin da subito il sindaco Ciuffini si è raccomandato nel portare a Fano i suoi saluti al sindaco Massimo Seri, ha ricordato la visita dell’ex sindaco Stefano Aguzzi e degli ex assessori Maria Antonia Cucuzza ed Alberto Santorelli e non è mancato di farci vedere foto che lo legano al Presidente del CB Club Mattei Saverio Olivi con tutti i suoi ragazzi. La situazione è veramente delicata, afferma Ciuffini; purtroppo dopo 6 anni siamo ancora ad uno stato di semi-ricostruzione dove su 3 stralci di lavori che comprendevano borgo storico e due aree di nuove abitazioni, solo una è stata ripristinata. Rischiamo veramente di perdere il patrimonio storico del paese ancora sostenuto da tante puntellature in ferro e legno. Il prossimo mese dobbiamo rinnovare l’amministrazione comunale, afferma, e non penso mi ricandiderò: veramente troppi problemi. Oltre ad amari ricordi, però, il pomeriggio è stato veramente piacevole, trascorso tra una visita del paese e della sua stupenda chiesa, ed il pranzo preparato ed allestito direttamente nelle sale comunali. A ricordo della giornata, il gruppo ha regalato alla comunità di Castelvecchio delle bottiglie di Amor Loci, Binchello del Metauro locale. E’ sempre molto piacevole passare queste giornate conoscendo queste comunità – afferma Lucarelli -. Sono tre anni che grazie alle uscite della Cooperativa Treponti, andiamo in visita a località che abbiamo conosciuto e con le quali si sono aperti rapporti anche di varia collaborazione e ciò è veramente molto positivo per noi stessi e per le idee che poi sviluppiamo nella nostra città”.

LE FOTO:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>