A Fano Antonio Borromeo alias Papi Gump per difendere i Diritti dell’Infanzia

di 

30 aprile 2015

Antonio Borromeo alias Papi Gump e Zaffini

Antonio Borromeo alias Papi Gump e Zaffini

La tappa a Fano di Antonio Borromeo alias Papi Gump per difendere i Diritti dell’Infanzia. Dopo le imprese che lo hanno portato a Strasburgo, presso la Corte europea dei Diritti dell’Uomo, il tutore del principio della “Bigenitorialità”, sotto lo slogan “Insieme si può”, indica il nuovo percorso che, a piedi, da Vasto, lo condurrà fino a Bruxelles, in nome dei figli.
Pescara, San Benedetto del Tronto, Ancona, Fano, Rimini, Forlì, Imola, Bologna, Reggio Emilia, Parma, Milano, Como e poi in Svizzera e da lì Bruxelles.
Gli interrogativi posti alla base dell’iniziativa sono i figli che li pongono:
– E’ giusto approfittare di noi che non abbiamo voce?
– E’ giusto in nome dei soldi abusare di noi?
– E’ giusto, in nome di un ruolo, ergersi a giudice del nostro futuro?
– E’ giusto essere genitori separati e poi rendere le nostre vite un inferno?
La sua opera di sensibilizzazione è indirizzata alla soluzione dei tanti problemi a cui la legge sulla Bigenitorialità non ha dato, fino ad ora, risposte. Una legge da riformare perché troppo spesso disapplicata o mal interpretata e che continua ad alimentare incomprensioni e dissidi tra tantissime coppie di genitori separati o divorziati, tutto a discapito dei figli.
Lo hanno accolto a Fano il consigliere regionale Roberto Zaffini ed il portavoce provinciale Angelo Bertoglio dei Fratelli d’Italia. In regione – afferma Zaffini – ho contribuito alla realizzazione di due residenze per genitori separati e alla modifica dell’attuale legge che non prevede per gli uomini di soggiornare in queste case con i figli. Si tratta in sostanza di pari opportunità di applicare le “quote azzurre”, ma la legge si è arenata in commissione e purtroppo ancora una volta la Regione Marche è indietro rispetto alle altre. Sollecitiamo un contributo a sostegno dell’iniziativa indirizzato a: Antonio Borromeo Posta Pay 4023 6006 5170 2179 BRRNNTN65T29B865F.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>