BASKIN, la Victoria Libertas Pesaro ha regalato un sogno ai ragazzi dei Bees. LE FOTO

di 

2 maggio 2015

PESARO – La Victoria Libertas Pesaro, in collaborazione con l’AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici) di Pesaro, ha regalato un momento emozionante ai ragazzi della squadra di Baskin dei Bees Pesaro ( composta da giocatori normodotati e con disabilità fisica e psichica) giocando con loro una partita a ranghi misti 8 vs 8, trasformando il sogno di questi tifosi speciali in realtà.

Il Baskin è una nuova attività sportiva che si ispira al Basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative che permettono l’integrazione fra tutte le disabilità. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche incredibilmente ricche di dinamicità e imprevedibilità. Questo nuovo sport è stato pensato per permettere a giovani normodotati, nonché disabili che hanno la capacità di tirare la palla in un canestro, di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze), mettendo così in discussione la rigida struttura degli sport ufficiali, facendo diventare questa nuova proposta un laboratorio nella società.

I Bees Pesaro, è una squadra nata appena tre anni fa, racconta la coach Giulia Lisotti, ed è impegnata in questi giorni nei play off regionali, al fine di poter accedere alle finali nazionali. L’incontro con i ragazzi della Victoria Liberta è servito a stimolare i ragazzi ad amare sempre di più questo sport e crescere insieme, voglio inoltre approfittare dell’occasione per invitare tutti i ragazzi interessati ad avvicinarsi a questo sport, perché permette anche ai ragazzi normodotati di imparare ad inserirsi in un gruppo che conta al suo interno gradi di abilità differenti, inoltre si possono sviluppare nuove capacità di comunicazione mettendo in gioco la propria creatività, instaurando anche relazioni affettive molto intense. Inoltre la condivisione degli obiettivi sportivi coi ragazzi disabili permette loro di apprezzare le ricchezze e le capacità che la diversità porta con sé.

L’AIAS di Pesaro, ringrazia il presidente Ario Costa e tutti i ragazzi Victoria Libertas Pesaro, per la sensibilità dimostrata, in un momento in cui la società è impegnata a concentrarsi per il finale di campionato.

(si ringrazia il consigliere dell’AIAS Pesaro Antonio Cardinali)

LE FOTO:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>